A- A+
MediaTech
Marchionne e l'Italia del rancore: la pessima uscita de Il Manifesto

Agghiacciante la prima pagina de "Il Manifesto" di domenica su Sergio Marchionne. Sono certo che i fondatori e direttori storici del quotidiano comunista, Luigi Pintor e Valentino Parlato, non avrebbero consentito che il giornale mancasse di rispetto a una PERSONA ricoverata, in quelle drammatiche ore, in clinica, in terapia intensiva. Sui social, molti militanti e dirigenti della sinistra hanno condannato la prima pagina del quotidiano comunista. E si sono dissociati dal trattamento sprezzante, disumano, riservato a un avversario in fin di vita.

Marco Bentivogli, segretario generale dei metalmeccanici della CISL, ha ricordato le sfide, insieme a Marchionne, all' "Italietta della rendita e dei ricatti". E all'estremismo de "Il Manifesto" ha replicato : "A parte che, con le fabbriche chiuse, si tolgono TUTTI i diritti, potete elencare quali diritti siano stati tolti da Marchionne ai lavoratori ?". E Guidone Crosetto, deputato di "Fratelli d'Italia" : "Vorrei non aver scritto il Tweet su Marchionne. Non avrei voluto leggere i commenti di persone, non belle, che mi hanno rappresentato un’immagine, avvilente, di una parte dell’Italia....".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
marchionneil manifestomarchionne condizioni di salute
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.