A- A+
MediaTech
"Meloni? Diabolicamente abile": Le Point incorona il governo con 5 pagine

"Meloni prometteva la svolta, ma sembra essere sulla scia del predecessore Draghi". Il ritratto francese della premier

“Sono Giorgia Meloni, diabolicamente abile”. Questo il titolo dell’analisi del primo semestre al governo di Giorgia Meloni, realizzato dal principale settimanale generalista francese “Le Point”.

LEGGI ANCHE: Migranti-lavoro, Meloni assediata dalla Sx Ue: cosa c'è dietro agli attacchi

Giorgia Meloni
 

“La nuova presidente del Consiglio Giorgia Meloni, dopo una campagna in cui prometteva la svolta, dà la curiosa impressione di essere sulla scia del suo predecessore, Mario Draghi: le sono bastati sei mesi per rassicurare l’Unione Europea”, sentenzia il giornale guidato dal direttore Étienne Gernelle.

Così, con queste parole, l’editoriale di “Le Point” tira le somme sui primi mesi al potere della prima presidente del Consiglio donna nella storia della Repubblica italiana.

“Sei mesi dopo il suo arrivo al governo”, si legge ancora nell’articolo di ben cinque pagine, “continua a tenere sotto controllo l’intera classe politica italiana. Dall’alleato un tempo turbolento della Lega, Matteo Salvini, all’ex presidente del Consiglio e capo del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, tutti riconoscono in Giorgia Meloni, dopo averla a lungo sottovalutata, colei che è riuscita laddove loro hanno fallito da oltre 10 anni: costituire un governo stabile, ricavando la legittimità dalle urne e non da combinazioni tra formazioni politiche spesso agli antipodi”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
franciagiorgia melonigovernopremier





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.