A- A+
Politica
Migranti-lavoro, Meloni assediata dalla Sx Ue: cosa c'è dietro agli attacchi

Da Vox a Le Pen: dietro agli attacchi alla Meloni la regolazione dei conti interni (e le Europee 2024). Analisi 

Dopo l’incauta dichiarazione del ministro degli Interni francese Gerard Darmanin, sei giorni fa, non nuovo a dichiarazioni sopra le righe, che aveva definito il governo italiano incapace nella gestione dei migranti, ecco arrivare quella del capo del partito di Macron Stéphane Séjourné: "Meloni fa tanta demagogia sull'immigrazione clandestina: la sua politica è ingiusta, disumana e inefficace". Ma alla Francia nelle accuse alla politica della Meloni, ora sembra essersi unita anche la sinistra spagnola.

LEGGI ANCHE:  Migranti, Parigi: "Meloni inumana". Lei: "Usati per regolare conti interni"

La vicepremier Yolanda Diaz, che si è appena candidata per la premiership spagnola con un nuovo partito, Sumar, è entrata ieri, a gamba tesa sul governo italiano, accusato di portare avanti riforme "contro i lavoratori", facendo riferimento al decreto del 1 maggio con cui l'esecutivo di centrodestra ha, tra le altre cose, introdotto nuove regole per incentivare le assunzioni con contratti a termine.

Ma al di là del cattivo gusto di entrare nelle dinamiche di politica interna di un altro paese sovrano, quello che salta subito agli occhi è come la Meloni sembra essere diventata come un pretesto per altri paesi, per regolare i conti interni con le opposizioni di destra. E’ innegabile, infatti, come Macron senta ormai sempre più il fiato sul collo della Marine Le Pen, battuta alle ultime presidenziali, e che viene ora data in netto vantaggio in tutti i sondaggi, e allo stesso tempo la sinistra di governo in Spagna cerchi di attaccare la destra dei Popolari, ma soprattutto quella di Vox, alleata di Fratelli d’Italia in Europa, per recuperare il netto svantaggio che ha contro il centrodestra, in vista delle politiche di dicembre di quest’anno. Non è un caso che la stessa Meloni, con grande eleganza, occorre dirlo, ha sottolineato questo aspetto, senza esacerbare eccessivamente i toni: "Ci usano per regolare conti interni”.

LEGGI ANCHE: "Da Meloni riforme anti-lavoratori". Anche la Spagna attacca il governo

Su questo punto la Diaz è stata esplicita con la destra di Vox: "Il vostro programma di governo, il programma nascosto, parla di restrizione del diritto di sciopero, contrattazione collettiva, privatizzazione delle pensioni e ritorno ai contratti per la spazzatura", ha denunciato rivolta a un deputato del partito di destra. Per Diaz, il modello a cui si ispira Vox è quello del governo Meloni, che "ha emanato il 1 maggio un decreto contro i lavoratori" che prevede il "ritorno ai contratti spazzatura".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
melonisinistra





in evidenza
Affaritaliani.it cambia la proprietà: entrano Antelmi, Massa e Brave Capital

Perrino resta direttore

Affaritaliani.it cambia la proprietà: entrano Antelmi, Massa e Brave Capital


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Mercedes-Maybach e LaChapelle insieme alla Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.