A- A+
MediaTech
Milena Gabanelli lascia la Rai: "Lavorerò da un'altra parte"

"Oggi ho consegnato il badge, la chiave della mia stanza, il telefono aziendale, la scheda del computer". Comincia così il post che Milena Gabanelli ha pubblicato sulla pagina Facebook di Report. "È stato il mio ultimo giorno di lavoro qui. Sono passata a salutare questo pezzo di famiglia. Sì, più che colleghi sono la mia famiglia, e più che madre mi sento quasi una figlia che esce di casa", scrive la giornalista. "Ci siamo fatti belle risate... sono davvero simpatici, e me ne vado con l'orgoglio di lasciare una bella eredità. Proseguirò il mio mestiere su un altro mezzo, da un'altra parte, ma prima dovevo salutarvi su questa pagina, dove di tanto in tanto ho consegnato un po' dei miei pensieri e preoccupazioni. Un bacio a tutti voi. Uno per uno. Milena", conclude.

Tags:
milena gabanelligabanelli rairai gabanelli
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Ford Bronco sbarca in Europa

Ford Bronco sbarca in Europa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.