A- A+
MediaTech
“Non ho inventato la criptomoneta”. E Nakamoto fa causa (in Bitcoin)

Ve lo ricordate Dorian Nakamoto? Dopo mesi di ricerche, Newsweek aveva identificato questo americano di origini giapponesi come l'inventore della moneta virtuale. Lui ha sempre negato. E ora, di fronte all'assalto dei media, fa causa al giornale statunitense. Come? Con un crowdfunding in Bitcoin.

Dorian ha creato un “Legal Defense Fund” che porta il suo nome e un sito, chiamato “Newsweek Lied”, “Newsweek ha mentito”.

Nakamoto vuole portare in tribunale la rivista per aver svelato alcune “informazioni personale” e per aver messo a rischio la sua vita e la sua famiglia, costringendolo a fuggire per seminare paparazzi e troupe televisive.

Quanto aspira a raccogliere il presunto inventore della criptomoneta? Non è dato sapere: il crowdfunding non fissa un obiettivo, ma specifica che ogni eccedenza sarà utilizzata per finanziare le spese di Nakamoto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
nakamotobitcoin
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.