A- A+
MediaTech
Netflix, i vecchi network promuovono una santa alleanza

C'è sempre stata e sempre ci sarà un momento in cui gli equilibri fra tradizione e innovazione si romperanno. Con il “disruptor” a reclamare spazio e i vecchi attori pronti a tutto pur di conservare la propria posizione.

Sta accadendo in questo momento ai grandi network televisivi, soprattutto a pagamento. Secondo il Wall Street Journal, Sky, la francese Canal Plus, la canadese Bell Media, l’australiana Foxtel, la svedese Modern Times Group e altre compagnie hanno aperto dei tavoli per discute le contromisure a Netflix. Il servizio in streaming non è una scoperta recente. Ma solo da pochi mesi ha cambiato passo in Europa ed esteso la sua rete su scala globale.

Non è solo una questione di erosione di pubblico ma anche di negoziazione di diritti. La Nbc ha addirittura commissionato una compagnia esterna per rilevare “l'ascolto” di Netflix. Risultato: è paragonabile con quello di altri network, ma gode di stampa migliore e del solido appoggio degli azionisti.

Netflix ha smentito, ma non è questo il punto. La mossa della Nbc denota la volontà di combattere una guerra nuova con strumenti antichi. E se così sarà, Netflix si avvia a vincere.

Tags:
netflixskywsjnbcstreaming
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.