A- A+
MediaTech
Anche Nokia si converte ad Android. E lancia nuove linee low cost

Indiscrezioni confermate. Nokia punta su Android, con tre nuovi modelli: X, X+ e XL. Anche se pubblico e analisti hanno avuto il tempo di digerire, la notizia della casa finlandese fa scalpore.

Non è certo il primo grande gruppo che si affida ad Android. E nella gamma X non c'è nulla di rivoluzionario: si tratta di smartphone di fascia bassa, con prezzi compresi tra gli 89 e i 109 euro. La novità sta nel fatto che Nokia era l'unico gigante del settore che aveva puntato su un sistema alternativo al principale attore di mercato, preferendo all'Android firmato Google il Windows Phone di Microsoft. Fino alla decisione di Bill Gates e Steve Ballmer di acquistare il gruppo Nokia.

Una mossa che non ha fermato il progetto "Normandia", pensato da Nokia per allargarsi ad Android, soprattutto per abbracciare fasce di mercato medio-basse che Windows non permetteva di conquistare.

Windows Phone 8 resiste nei prodotti di gamma medio-alta della linea Lumia, ma i mercati emergenti scalpitano. E ambiscono ad accedere ai servizie e alle app Android. Ecco allora la gamma X. Modello base a 89 euro. L'XL sarà più grande e avrà uno schermo da 5 pollici, una fotocamera posteriore da 5 mpx e quella frontale da 2 mp. Prezzo: 109 euro

Che a motivare l'apertura ad Android sia soprattutto la necessità di primeggiare sui mercati emergenti, è confermato da altri due prodotti. Anche questi, come la linea X, sono stati lanciati durante il Mobile World Congress di Barcellona: si tratta del Nokia 220 e del Nokia Asha 230. Il primo costerà 29 euro, il secondo 45.

Tags:
androidnokianokia x
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.