A- A+
MediaTech
Peppa Pig vende cara la pelle... Offerta da un miliardo? E' troppo poco

Niente da fare. Peppa Pig dice no: Entertainement One, la societa' che produce e distribuisce film e serie tv tra cui il cartone animato amato dai bambini di 180 paesi nel mondo, ha rifiutato l'offerta di un miliardo di sterline, pari a circa 1,2 miliardi di euro, del gruppo audiovisivo britannico Itv. In un comunicato EOne, che ha sede in Canada, ha riferito che il consiglio d'amministrazione ha respinto all'unanimita' l'offerta informale di 236 pence ad azione, sostenendo che veniva fondamentalmente sottovalutata la societa' e le sue prospettive. Entertainment One, quotata alla borsa di Londra, e' proprietaria di oltre 40mila film e serie tv, oltre a Peppa Pig.

Tags:
peppa pig un miliardopeppa pig venditapeppa pig offerta rifiutata
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.