A- A+
MediaTech
Pokemon Go ha più utenti di Tinder e punta già Twitter

Pokemon Go è un'epidemia: il gioco sviluppato da Nintendo e Niantic lanciato da appena una settimana, ha già più utenti attivi di Tinder e punta a raggiungere quelli di Twitter. Il gioco porta i Pokemon nella realtà (aumentata): basta uno smartphone per portare Pikachu e comapagni nella propria casa, al parco oppure ovunque siamo.

Il successo, per uno dei primi titoli Nintendo per smartphone, è stato enorme. Ma quanto, esattamente? Oltre ogni aspettativa. Lo indicano i dati elaborati da SimilarWeb. L'8 luglio, a due giorni dal lancio, un utente Android americano su 20 aveva già installato il gioco. Tinder, che ha età più avanzata, si ferma poco oltre il 2%. Con una linea che indica un aumento del divario.

vs tinder
 

Il gioco piace. È usato giornalmente dal 60% degli utenti (Usa) che hanno deciso di scaricarlo. Il che porta gli utenti attivi giornalieri intorno al 3% di chi ha Android. Twitter è lì a pochi passi, intorno al 3,5%.

v twitter
 

Altro dato di successo: il tempo speso su Pokemon Go è, in media, di 43 minuti. Ben oltre WhatsApp (che si ferma a 30), Istagram (25 minuti), Snapchat (22 minuti) e Messenger (12). Se i grafici che riguardano Twitter e Tinder sono impressionanti, lo è altrettanto quello che traccia l'andamento delle azioni Nintendo, capace di un progresso a doppia cifra nelle ultime due sedute.

 

Tags:
pokemon gotindertwitternintendo
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.