A- A+
MediaTech
Long form e 100 mila dollari per articolo: il nuovo progetto di Jill Abramson

Il ritorno dei contenuti, della qualità. Il trionfo del long form e il ripudio di articoli pagati 5 euro. Significa tutto questo il nuovo progetto editoriale di Jill Abramson, ex direttrice del New York Times. Giornalisti e scrittori freelance saranno pagati lautamente: fino a 80-100 mila dollari. Una cifra che dovrebbe coprire lunghi periodo di lavoro e studio, ricompensando solo i prodotti di altissima qualità. Perché non si tratterebbe di semplici brani: si parla di articoli da 120 mila battute. Si tratta di una decina di pagine di un grande quotidiano cartaceo. Per avere un confronto: l'articolo che state leggendo è costituito da 2 mila battute.

Si tratterà di contenuti on line. Anche se i dettagli del progetto non sono ancora definiti, le indiscrezioni parlano di un sito aggiornato mensilmente. Gli articoli saranno accessibili con un abbonamento che, secondo il Nyt, dovrebe essere di 3 dollari al mese.

Jill Abramson diventa così la portavoce di quella tendenza ribattezzata "slow journalism". "La qualità della scrittura continua a deteriorarsi. E questo mi preoccupa", ha affermato la giornalista. Un convinzione sposata dall'altro editore del progetto, Steven Brill, fondatore di CourtTv (oggi TruTv).

A questo punto la domanda è: come regge economicamente un esperimento di questo tipo? L'idea è quella di trovare un investitore attraverso una partnership con un editore on line già solido. Il giornale da 100 mila dollari sarebbe quindi una sorta di "sezione" di un quotidiano. Le indiscrezioni indicano una trattativa con Arianna Huffington, boss dell'Huffington Post.

Le perplessità non mancano: quanti abbonamenti da 3 dollari serviranno per coprire il costo di un articolo? Senza contare i costi fissi di un giornale. Dalla parte di Jill Abramson ci sarebbe una tendenza: gli inserzionisti pubblicitati si stanno mostrando sempre più interessati al long form. Il giovane sito olandese De Correspondent ha attirato 30 mila abbonati a 60 euro l'anno. Un tesoretto da 2 milioni.  

 

 

Tags:
abramsonnew york timesfreelancegiornalismo
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.