A- A+
MediaTech
antonio preziosi rai radio1

"Sarà una delle priorità". Il premier Enrico Letta si dice d'accordo con il direttore di Radio Uno, Antonio Preziosi, sulla proposta di arrivare ad una radio europea che faccia da volano in vista del semestre europeo. "Il turno di presidenza dell'Italia all'Unione europea - ha spiegato il presidente del Consiglio intervistato da Radio Anch'io - "è sicuramente un passaggio chiave, anche per il momento nel quale capiterà. Sarà il semestre in cui termina la legislatura europea, finisce il Parlamento, la Commissione, il presidente del Consiglio europeo Van Rompuy".

Il 2014, ha aggiunto, sarà "un anno in cui possiamo disegnare una vera Europa unita: o ci sarà la strada verso gli Stati uniti d'Europa, oppure un'Europa che piano piano si chiude in se' stessa e non e' in grado di dare risposte che toccano la vita dei cittadini, come il lavoro o la crescita".

LA PROPOSTA DI ANTONIO PREZIOSI: "UN SERVIZIO PUBBLICO EUROPEO"

Tags:
radiopreziosiletta
in evidenza
Affari a maggio fa +10%. Distanziati Il Post, TPI, AGI e GQ

Comscore

Affari a maggio fa +10%. Distanziati Il Post, TPI, AGI e GQ

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Mercedes: solo on line le nuove Classe E e Classe S Icon Collection

Mercedes: solo on line le nuove Classe E e Classe S Icon Collection


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.