A- A+
MediaTech

Dal primo marzo Beppe Severgnini sarà assunto al Corriere della Sera con la qualifica di vicedirettore, con l'incarico di studiare la nuova formula del magazine settimanale "Sette" e dirigerlo. Lo rende noto un comunicato di Rcs. Severgnini dal 1995 e' editorialista del Corriere della Sera e dal 2013 e' contributing opinion writer per The New York Times.

E' stato corrispondente in Italia per The Economist (1996-2003). E' autore di numerosi libri e conduttore di programmi televisivi e radiofonici. "Sette" e' stato fondato trent'anni fa, nel settembre 1987, da Paolo Pietroni. Pierluigi Vercesi, che lo ha diretto per cinque anni, dal marzo 2012, continuera' a scrivere per il Corriere della Sera come inviato e collaborera' con la direzione per lo sviluppo di nuovi progetti editoriali.

Tags:
rcssevergnini nuovo direttore di "sette" rcs
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.