A- A+
MediaTech

di Pietro Mancini

Nella Rai, sono in corso molti cosiddetti "riposizionamenti" di dirigenti, che si sono avvicinati, o stanno per farlo, al nuovo segretario del PD, Matteo Renzi. Nessuna novità rispetto al passato. Uno degli "sport" italiani preferiti, e non solo in viale Mazzini, è il salto della quaglia sul carro del vincitore. Nella lunga epoca del berlusconismo, un funzionario, calabrese, del servizio pubblico radiotelevisivo, che aspirava a una poltrona di vertice dell'azienda, poi raggiunta, rilasciò un'intervista al "Corriere della Sera". E dichiarò, senza arrossire, che lui-in passato vicino al PSI, prima a Mancini e poi a Craxi- e i suoi familiari avevano, da sempre, votato per il partito del Cavaliere. Ma, nella foga del neofita, citò un anno in cui Silvio Berlusconi e "Forza Italia" non erano ancora scesi in campo politico... Pertanto,  giovin Signor Matteo, stia molto attento agli entusiasti neorenziani, in Rai e fuori!

Tags:
renzirai
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.