A- A+
MediaTech
Sgarbi sta con Morgan: "È un artista maledetto, frocio non è un'offesa”
Morgan insulta il pubblico a Selinunte: "Bifolchi, avete rotto il c..."

Vittorio Sgarbi prende le parti "dell'artista maledetto": "Ha espresso una condizione di dolore, frocio non è un'offesa"

L'uscita di Morgan a Selinunte sta seguendo una parabola che si ripete molte volte quando si parla del noto musicista monzese: la bufera, il pentimento, le bagarre social e ora è giunto uno strenuo difensore contro le “cattive intenzioni e la maleducazione”, mal interpretate, almeno secondo Vittorio Sgarbi.

Leggi anche: Morgan si scusa per gli insulti omofobi. Poi nuova rissa (con Scanzi). VIDEO

''Ho parlato a lungo con Morgan, gli ho detto di scusarsi spiegandogli che quando una persona si confronta con il pubblico deve imparare a controllarsi perché si deve ricordare che chi offende resta anonimo per cui Morgan dovrà pure farsi carico delle offese ricevute. Ma dire frocio non è una offesa''. Così interviene il sottosegretario alla cultura dopo lo scalpore mediatico e social che si è scatenato intorno all'artista dopo i fatti accaduti durante il concerto al Parco Archeologico di Selinunte dedicato a Franco Battiato, dove il cantante ha preso di mira un gruppo di spettatori iniziando ad insultarli, anche con frasi omofobe.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
morganselinuntevittorio sgarbi





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.