A- A+
MediaTech
#ThighReading, smagliature e cellulite diventano social

Niente Photoshop, zero filtri Instagram: le donne si mostrano come sono: spazio alla “versione delle cosce”. Con l'hahstag #ThinghReading, centinaia di foto di graffi, cellulite e smagliature stanno viaggiando su Twitter. Immagini di donne che hanno deciso di rivelare con i loro difetti. Tutto è nato da un tweet di @princess_labia

Perché le gambe, con i loro graffi e i particolari che non compaiono sulle riviste di moda, raccontano una storia. Quella dei segni lasciati giorni dopo giorno da gioie (come gravidanza e ricordi d'infanzia) e dolori (incidenti, operazioni chirurgiche, disordini alimentari). La risposta all'appello di @princess_labia è stata immediata. Tra tatuaggi e segni di bruciature. O, come sintetizza @notcliona, “smagliature, cellulite, vene varicose, peli, cicatrici, li amo tutti”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
#thightreadingtwitterdonnesocial networkcellulitesmagliature
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia

Incentivi auto 2022: Stellantis guida la transizione zero emissioni in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.