A- A+
MediaTech
iphone 6 1Alcuni mockupo di come potrebbe essere il nuovo iPhone (venturebeat)

Un nuovo iPhone? Pronto a breve: si fanno sempre più insistenti voci secondo le quali Apple starebbe testando l'iPhone 6 e iOS7, il sistema operativo in accoppiata allo smartphone la cui data di lancio dovrebbe essere giugno. La notizia - riportata dal sito thenextweb.com - sarebbe trapelata da alcuni sviluppatori di app che avrebbero visto comparire nei log di utilizzo delle loro applicazioni, l'identificativo “iPhone6.1”. Inoltre, il traffico Internet generato da questo dispositivo ricondurrebbe a un IP localizzabile nel campus Apple a Cupertino. E sul web è iniziata la discussione per esaminare i dati ed elaborare ipotesi.

L'ultimo ad arrivare sul mercato è stato l'iPhone 5 con iOs 6, a settembre. In particolare, l'indicazione "iPhone 6,1" ricorda gli identificativi "iPhone 5,1" e "iPhone 5,2", adoperati per distinguere i modelli che utilizzano differenti gruppi di frequenze della rete di telefonia mobile di quarta generazione (Lte). Inoltre, l'accesso alle applicazioni è avvenuto da un indirizzo ip associato con la sede di Apple nella città californiana di Cupertino. Già in precedenza l'uso delle apps (rilevato attraverso i dati di log) ha anticipato di mesi gli annunci ufficiali.

Secondo le ricostruzioni di The Next Web sono i primi segnali dei prossimi lanci di Apple. Che consentono di prevedere una tabella di marcia. Un anno fa iOs 6 ha debuttato in versione test (beta pubblica) a giugno durante la Worldwide Developers Conference (Wwdc). Anche "iOs 7" potrebbe seguire il medesimo percorso e arrivare a giugno 2013. Lo sbarco di iPhone 5 è avvenuto a settembre del 2012: un "iPhone 6" potrebbe essere sul mercato dopo l'estate. Apple aveva dichiarato che le fughe di notizie sarebbero diminuite, eppure un anno fa gli sviluppatori software hanno visto le prime indicazioni di iOs 6 intorno a marzo del 2012, invece per iOs 7 i test sono stati anticipati a dicembre.

 

C'è anche chi parla della possibilità che i nuovi device saranno presentati in più colori, come avviene per iPod Touch. Altre indiscrezioni riguardano una possibile ricarica delle batterie wireless che Apple potrebbe adottare per il prossimo smartphone, sulla scia del Nokia Lumia 920, visto che ha recentemente ottenuto il brevetto che serve per integrare il metodo di ricarica senza fili ai suoi dispositivi. Secondo le tabelle di marcia seguite negli scorsi anni Apple presenterebbe il nuovo iOS durante la conferenza mondiale degli sviluppatori che si svolgerà a giugno a San Francisco mentre il nuovo iPhone potrebbe essere lanciato a settembre-ottobre. A meno che Tim Cook non voglia giocare d'anticipo presentando il nuovo iPhone tra la primavera e l'estate.

Le stime di Global Equities Research rivelano che negli ultimi tre mesi dell'anno Apple ha venduto dai 3 ai 4 milioni di iPhone 5. E sono in cantiere cambiamenti. Secondo il quotidiano finanziario di Taipei Commercial Times l'azienda californiana ha stretto un accordo con il colosso Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (Tsmc) per produrre i chip A6x adoperati dalla quarta generazione di iPad: in questo modo sembra allentare i legami con Samsung che finora è stata l'unica a fabbricare gli A6x.

 

 

Tags:
iphone 6

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.