A- A+
MediaTech
Advertising legato alla tv: così Twitter vuole fare cassa

twitter@paolofiore

Non ci sono dubbi: su Twitter la tv tira. Basta che un programma televisivo proponga un hashtag per farlo balzare in vetta ai trending topic. Ecco allora l'idea: collegare l'advertising del social network a quello degli show. Sarà quasta la scelta che permetterà all'uccellino azzurro di prendere il volo e monetizzare l'immenso bacino di utenti? 

I vertici di Twitter ci credono: dopo il lancio, a fine novembre 2013, dei "tv ad targeting" in lingua inglese, sarebbe già pronta quella per i canali in lingua spagnola. Il principio è semplice: le reti e i brand possono lanciare una promozione su Twitter che vada di pari passo con quella televisiva. Alla strategia comunicativa la scelta di investire su una pubblicità che tocchi contemporanea televisione e social o che si focalizzi solo sui 140 caratteri.  

L'interesse di Twitter per il video è chiaro. Lo dimostra, tra le altre cose, l'arruolamento di Baljeet Singh, producer scippato a YouTube appena sette giorni fa. Il dialogo con la tv promette bene nonostante le barriere linguistiche, che richiedono la creazione di servizi ad hoc. La tempistica però la dice lunga: aprire a una seconda lingua (che include i mercati di Spagna, Sud America e ispanici americani) ad appena quattro mesi dall'avvio del "tv ad targeting" all'inglese sembra essere qualcosa più di un tentativo.     

Tags:
twittertvadvertisingspagna

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.