A- A+
MediaTech
Twitter, Elon Musk potrebbe dimettersi già domani. Ecco cosa sta succedendo

Twitter, Elon Musk e il sondaggio su se stesso. La scadenza è imminente

Elon Musk potrebbe presto non essere più il capo di Twitter. A deciderlo è stato lo stesso miliardario, fondatore di Tesla, la scelta come sempre quando si parla di lui, è destinata a far discutere. "Chi mi segue decida se resto a capo di Twitter". Musk lancia un nuovo sondaggio ai suoi 122 milioni di follower: siano loro a decidere del suo futuro come ceo della società. "Più avanti, ci sarà un voto per importanti cambiamenti politici. Le mie scuse. Non accadrà più", anticipa. E poi arriva il tweet. "Dovrei dimettermi dalla guida di Twitter? Mi atterrò ai risultati di questo sondaggio", scrive. Sotto il testo, i follower hanno la possibilità di sceglie di rispondere con 'sì' o con 'no' a questa domanda. Il tempo è limitato e il sondaggio scade domani alle 13, ora italiana. Intanto, la società annuncia importanti cambiamenti. Twitter non consentirà agli utenti di promuovere i propri account su diverse piattaforme di social media rivali, tra cui Facebook e Instagram, spiega la società in una nota.

"Non consentirà più la promozione gratuita di specifiche piattaforme di social media", si legge. "Sia a livello di tweet, che a livello di account, rimuoveremo qualsiasi promozione gratuita di piattaforme di social media di terze parti vietate, come il collegamento (ovvero l'utilizzo di url) a una qualsiasi delle piattaforme di seguito su Twitter o la fornitura del proprio nome utente senza un url". L'improvviso cambiamento delle regole è solo l'ultimo di una serie di modifiche controverse apportate da Musk da quando ha rilevato la società in ottobre, uno sconvolgimento che ha portato un numero crescente di utenti a incoraggiare i follower a visualizzare i propri post su altri siti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elon musktwitter





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.