A- A+
MediaTech
Uber non si ferma: sfida ai tassisti anche a Genova

Eccola la terza città italiana: dopo Roma e Milano, Uber sbarca a Genova. L'esordio ufficiale, neanche a dirlo, è stato preceduto dalla levata di scudi dei tassisti liguri. E anche il Comune sta valutando se procedere con un'azione legale puntando sul mancato pagamento delle licenze.

Uber punta subito in alto, pensando come soluzione ideale per la nuova città a Uberpop, l'app che consente a chi ha un'auto adatta di iscriversi al servizio come guidatore per condividere tragitto e costi. 

Se fino a pochi mesi fa i rumors puntavano su Firenze, la società più odiata dai tassisti ha preferito Genova. Perché, come ha spiegato la general manager di Uber Italia Benedetta Arese Lucini, “a Genova vogliamo fare un altro passo verso la rivoluzione del trasporto. Pensare a una città dove tutti si spostano con la propria macchina non è più un modello sostenibile, sia dal punto di vista ambientale che economico. Con la nostra piattaforma proiettiamo le persone verso la mobilità del futuro sempre più ecologica, conveniente e integrata. Esiste un nuovo modello di città dove è possibile muoversi velocemente. Noi non solo ci crediamo, ma facciamo la nostra parte”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
uberappgenova
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Intelligenza artificiale Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022

Intelligenza artificiale
Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.