A- A+
MediaTech
Un orecchio nel braccio per connettersi a internet

Ricerca scientifica o provocazione? Stelar è un professore universitario ma anche un artista che gioca con il proprio corpo e con la tecnologia.

Per la sua ultima “opera” un team medico ha inserito nel suo braccio un orecchio. Dopo sei mesi, il corpo estraneo (costruito in parte chirurgicamente e in parte tramite la crescita di cellule) è stato riconosciuto dal corpo e irrorato dai vasi sanguigni. L'esperimento ha richiesto dieci anni per arrivare a questo punto. Ma non è finito qui. Perché Stelar ha intenzione di installare nell'orecchio un microfono e un auricolare capaci di connettersi a internet. Con tanto di Gps, in modo che chiunque possa rintracciare il professore, il suo braccio e il suo orecchio via web. In ogni momento.

Tags:
wirelesstecnologiastelar
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.