A- A+
MediaTech

I Conti rappresentano una tipica famiglia, con i propri pregi e (soprattutto) difetti, dove ciascuno ha proprie attitudini di spesa. Sono i protagonisti della prima sit-com online pensata da Unicredit per promuovere il nuovo servizio di bilancio familiare Billy the Budget

La mamma controlla meticolosamente tutte le entrate e le uscite. Il papà subisce le situazioni adattandosi al budget di cui ignora ogni logica e limite. La figlia Betta alloca in modo saggio le risorse per fronteggiare i momenti futuri, anche se non resiste ai saldi ed è una ribelle a tempo determinato. La suocera analizza i conti passati per costruire i piani di spesa futuri e diffida di tutti. Il vicino ama godersi la vita senza porsi limiti, anche al di sopra delle proprie possibilità. Infine Dodo, il figlio minore, è un nerd professionista.

L’iniziativa vede un percorso completo di storytelling video in una mini-serie in 10 puntate in onda sul web e attività di digital engagement sui social media. Guarda la presentazione e il primo episodio in anteprima.

Lo stile creativo scelto è essenziale: camera fissa, suoni e grafiche elementari, dialoghi secchi e veloci, in continuità con le altre attività sviluppate da Independent Ideas per UniCredit. Per Silvio Santini, responsabile del brand Unicredit, "si tratta di un ulteriore passo nel rapporto della banca con i suoi clienti, basato sulla condivisione di contenuti di edutainment all’interno delle piattaforme social media, dove registriamo oltre 2 milioni di visualizzazioni". La strada scelta da Unicredit è stato quello dell'umanizzazione: "Abbiamo iniziato con la candid camera Bancomatto". Adesso Billy the Budget, uno schermo che parla. Il prossimo passo? Santini lo svela ad Affari: "Un'operazione legata ad arte e musica, all'interazione tra eccellenze della musica sinfonica e street music".

Il linguaggio ironico utilizza la chiave della comicità per presentare il servizio. La serie è stata prodotta da Zodiak Active e ideata da Independent Ideas. Il direttore creativo dell'agenzia (che geestisce anche la comunicazione della Juventus), Marco Rubiola, definisce "soprendente" il rapporto con la banca: "Non mi aspettavo fossero interessati a cose poco classiche. I Conti non sono la famiglia del mulino bianco".

Partner di Unicredit è il centro media MediaCom. Il Ceo della struttura, Attilio Redivo guarda con favore a una comunicazione innovativa come quella della sit-com Billy the Budget: "Unicredit è portata a cercere strade innovative. Ci vuole un po' di coraggio, ma sono soluzione che portano valore aggiunto in un settore vissuto con un certo distacco dal pubblico. E' un giusto tentativo di avviare un dialogo".

 

Tags:
sit-comunicreditbilancio familiare

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.