A- A+
MediaTech
Vodafone "connette" Papa Francesco. Colao e vertici sul sacro soglio
Vittorio Colao mostra a Papa Francesco “Instant Classroom’ - scuola digitale in un trolley – per i campi rifugiati in Africa

Anche Papa Francesco cede (ulteriormente) al fascino della tecnologia, forse spinto dalla voglia di connettere anche le zone più povere e dimenticate del mondo o forse guidato dalla voglia di conoscere più da vicino le sfide del futuro. Perché Bergoglio già cavalca abilmente l'onda del web con i suoi cinguettii suTwitter, le foto su Instagram, i libri social e l'account su Telegram.

Ma un po' di relazioni pubbliche, si sa, non guastano mai. E allora Papa Francesco ha ricevuto oggi i vertici di Vodafone in Vaticano in udienza privataUn incontro a 360° tra tecnologia, sociale e religione, per la verità ampiamente pubblicizzato dalla stessa società di telefonia, con tanto di comunicato stampa, lancio Ansa e servizio fotografico. Insomma, più che la fede, valse la comunicazione, si potrebbe dire. E fu così che il sacro soglio entrò nel meccanismo della pubblicità e l'udienza divenne uno spot...

Ma che cosa si sono detti i vertici aziendali e il Santo Padre? Innanzitutto, per l’occasione, il Ceo del Gruppo Vodafone Vittorio Colao ha donato a Bergoglio una "Instant Classroom", una scuola digitale in un trolley, che contiene tablets, accesso a internet e contenuti educativi per permettere lo svolgimento dei programmi scolastici nei campi per i rifugiati in Africa. Finora sono state installate 23 ‘instant schools’ per dare accesso all’Istruzione ogni mese a 33 mila giovani dei campi rifugiati della Repubblica Democratica del Congo, del Kenya e della Tanzania.

L'udienza (a cui hanno partecipato anche il Chairman del Gruppo Vodafone Gerard Kleisterlee, l’Amministratore Delegato di Vodafone Italia Aldo Bisio e i membri del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Vodafone e del Comitato Esecutivo italiano e di Gruppo) si è concentrata proprio sui rapporti tra tecnologia e sociale.

Colao ha illustrato a Papa Bergoglio le attività svolte da Vodafone per costruire reti di comunicazione che permettono alle persone di essere più connesse tra loro, influendo in maniera sensibile sul progresso della società e creando nuove e migliori opportunità di inclusione.

HITECH AL SERVIZIO DEL SOCIALE

Vodafone ha 27 Fondazioni, che hanno investito 1 miliardo di euro, intervenendo su specifici progetti, promossi da associazioni no profit locali e volti a migliorarne le situazioni di disagio delle fasce più deboli della popolazione. A Papa Francesco è stato ricordato anche il caso di M-Pesa: un servizio di pagamento mobile che consente alle persone escluse dal sistema bancario di avere la possibilità di trasferire, ritirare e ricevere denaro via sms da qualunque posto, pagare bollette e beni di consumo. Il progetto M-Pesa è stato lanciato nel 2007 in Kenya e si è sviluppato in altre realtà africane fino ad arrivare in India, con oltre 25 milioni di utilizzatori. Un esempio concreto dell’utilizzo di M-Pesa? L’ospedale di Dar Es Salaam ha inviato denaro via sms alle donne affette da fistola ostetrica (condizione che le lascia incontinenti dopo il parto). Le donne vivono spesso non curate e ai margini della società perché non possono acquistare biglietti dell'autobus e raggiungere l’ospedale per sottoporsi all’intervento chirurgico che cambierebbe loro la vita. Con una semplice tecnologia oggi ogni anno più di 1000 donne possono recuperare la loro dignità.

IL MESSAGGIO DI PAPA FRANCESCO

Il Papa, oltre ad apprezzare gli sforzi per dare anche ai giovani disagiati africani l'accesso a Internet, ha suggerito che si insegni a usare Internet come strumento, "in modo libero e critico". Non solo. Ha espresso il desiderio che si dia anche accesso informatico "ai testi sacri delle diverse religioni, in diverse lingue" e ha apprezzato l'"essere costruttivi": "Fare cose che portino l'umanita' avanti e non soltanto vedere come cadono le bombe sopra persone innocenti, bambini, ammalati, citta' intere. Costruire, non distruggere!".

 

vodafoneVittorio Colao CEO del Gruppo Vodafone con Papa Francesco in occasione dell’udienza privata dei vertici Vodafone in Vaticano
 

 

Tags:
vodafone papa francescopapa udienza vodafone
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.