A- A+
Medicina
Alzheimer e Parkinson: Pfizer stop alla ricerca per cura Alzheimer e Parkinson

Alzheimer e Parkinson, Pfizer: stop alla ricerca

 

Il colosso farmaceutico Usa Pfizer Inc ha deciso di rinunciare agli investimenti nella ricerca di nuovi farmaci per il trattamento delle malattie degenerative come Alzheimer ed il Parkinson. 

 

Alzheimer e Parkinson, Pfizer rinuncia alla ricerca: scarsi risultati su Alzheimer e Parkinson

 

Il più grande gruppo farmaceutico al mondo, Pfizer, ha abbandonato la lotta al Parkinson e all'Alzheimer. Il motivo? Gli ingenti investimenti non hanno portato i risultati attesi.

 

Alzheimer e Parkinson, Pfizer interrompe la ricerca: a casa 300 dipendenti

 

Come conseguenza della rinuncia alla ricerca di nuovi farmaci per combattere Alzheimer e Parkinson, la Pfizer licenzierà 300 persone nel settore delle neuroscienze an Andover e Cambridge, Massachusetts, e a Groton, in Connecticut, riallocando i fondi ad altri programmi di ricerca, senza però rinunciare alla lotta contro le malattie neurodegenerative

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alzheimer parkinson pfizerpfizercura alzheimercura parkinson
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.