A- A+
Medicina
Benefici e controindicazioni del bagno turco

Quali sono i benefici sulla salute del bagno turco? E quali le controindicazioni? Scoprilo nel nostro approfondimento!

Il bagno turco viene spesso confuso con la sauna e in effetti ne condivide alcune caratteristiche. Questa pratica antichissima viene associata al mondo arabo (hammam) ma anche gli antichi l'hanno pratica per migliaia di anni per rilassarsi e ricariche le energie. Il bagno turco prevede di restare in un ambiente caldo (fino a 48° a livello della testa) e con un umidità vicina al 100% che crea una sorta di nebbia con una temperatura crescente a partire dal pavimento. Ciò siginfica che il calore è meno intenso sedendosi più in basso. Rispetto alla sauna quindi la sudazione è meno intensa. Solitamente una seduta di bagno turco è suddivisa in due tempi che vengono ripetuti più volte: prima un bagno di vapore di 15 minuti e poi un'immersione in acqua fredda per 30 secondi. Alla fine del trattamento ci si rilassa per circa 20 minuti per poi sottoporsi a un massaggio.

Bagno turco: benefici e controindicazioni

Quali sono i bagno turco benefici? Questa pratica apporta numerosi effetti positivi al corpo, sia a livello fisico che mentale. I più evidenti sono:

  • Ridurre lo stress e la tensione in modo naturale
  • Facilita la circolazione attraverso la dilatazione dei vasi sanguigni
  • Ha un effetto tonificante, drenante e rilassante
  • Combatte l'insonnia, tensione muscolare e dolori renumatici
  • Aiuta a regolare le vie respiratorie. Caldo e umidità aiutano a combattere disturbi come il raffreddore
  • Aiuta il benessere della pelle dilatando i pori e permettendo di eliminare le impurità

Il consiglio è quello di scegliere una seduta comoda o mettersi sdraiati. Ideale sarebbe avere le gambe più elevate rispetto al busto. Il trattamento per la fase del bagno di calore non deve superare i 20 minuti. Una volta finito si deve asciugare il corpo con calma per riabituarlo alla temperatura ambiente. E' anche importante l'idratazione ma non con bevande fredde.

Il bagno turco però non è per tutti ed è invece da evitare per persone con la pressione bassa o se si è affetti da malattie sessualmente trasmissili o disturbi a livello cardiovascolare. E' inoltre sconsigliato dopo avere effettuato una intensa attività fisica o durante il ciclo mestruale. Le donne in gravidanza potrebbero sperimentare svenimenti o problemi al feto. Non sono rari anche reazioni gravi a livello dell'epidermide.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bagno turcomedicinasalute




    in evidenza
    Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

    Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

    Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

    
    in vetrina
    Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1

    Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1


    motori
    GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

    GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.