A- A+
Medicina
Carbone vegetale per la skincare: scopri i benefici e i migliori prodotti

Il potere del carbone vegetale nella skincare: benefici e prodotti da provare

Negli ultimi anni, il carbone vegetale è diventato uno degli ingredienti più popolari nella skincare. Grazie alle sue proprietà assorbenti e purificanti, il carbone vegetale è in grado di eliminare le impurità della pelle, lasciandola pulita e luminosa. Ma quali sono i reali benefici del carbone vegetale nella skincare? E quali sono i prodotti a base di carbone vegetale che vale la pena provare? Scopri come questo ingrediente può trasformare la tua routine di skincare.

Carbone vegetale per la skincare: scopri tutti i benefici e i migliori prodotti      

Il carbone vegetale entra di diritto nella skincare routine grazie alle elevate proprietà purificanti di cui gode. Miglior amico delle epidermidi grasse o impure, può essere utilizzato in fase di detersione, per lo scrub e l’esfoliazione, sostituendo con facilità le maschere purificanti a effetto sebo regolatore.

I prodotti cosmetici a base di carbone vegetale sono in grado di liberare dalle impurità i pori, ottenendo una pelle bella e luminosa. Prova ne è la ricca  gamma di soluzioni di cui sapere di più su www.garnier.it/skinactive/carbone-vegetale. Le linee cosmetiche al carbone vegetale risultano decisamente efficaci, e sono pensate espressamente per trattare con la massima efficacia gli inestetici punti neri, presenza costante delle pelli miste e grasse.

I benefici del carbone vegetale in campo beauty

La tipica porosità del carbone vegetale rende il prodotto una soluzione versatile in ambiti diversi, soprattutto in quello della cosmesi. Amico fidato della pelle, il carbone vegetale consente di portare in superficie ogni genere di impurità, per questo è un ingrediente fondamentale per purificare anche le epidermidi più problematiche.

Il carbone vegetale è una valida alternativa all’argilla quale ingrediente delle maschere per il viso, perché agisce senza seccare la pelle. Ingrediente essenziale di molti scrub, il carbone vegetale garantisce un naturale processo di esfoliazione, rimuove il deposito di cellule morte e contribuisce, al contempo, a dare luminosità all’incarnato che risulta più sano e in salute.

I prodotti al carbone vegetale da inserire nella beauty routine viso e corpo

In tema di detersione vale la pena provare l’efficacia del sapone solido viso e corpo che pulisce a fondo il volto, il collo e la schiena, riducendo visibilmente, e in una sola settimana, la presenza di imperfezioni quali le macchie, i punti neri e il sebo prodotto in eccesso. Il sapone si utilizza sulle zone da detergere appena bagnate, per poi sciacquare abbondantemente.

Grazie a una comoda soluzione in gel ‘3 in 1’ è facile poter sfruttare con un solo prodotto le potenzialità di:

  • un detergente, che purifica la pelle rimuovendo sporco e impurità
  • uno scrub che libera i pori e combatte anche i punti neri più ostinati
  • una maschera che opacizza la pelle assorbendo efficacemente l’eccesso di sebo.

Il gel si può utilizzare quotidianamente come detergente, in versione scrub e fino a 3 volte la settimana e come maschera ogni  5 o 6 giorni.

Per combattere i punti neri non resta che provare l’efficacia delle strips, i cerotti a strisce al carbone vegetale, in grado di assicurare un risultato immediato sulla pelle in soli 15 minuti. Le strips sono la soluzione perfetta per intervenire purificando la zona ‘T’. Per un facile utilizzo non resta che inumidire la zona da trattare, applicare il cerotto su naso, fronte o mento, lasciare asciugare per una quindicina di minuti e poi rimuovere con delicatezza.

Di sicuro effetto anche la maschera Peel-off, che consente di trattare le pelli impure, liberandole dai punti neri, grazie a un intervento diretto sulle cause delle imperfezioni. L’azione assorbente del carbone vegetale viene mixata a quella purificante e antibatterica dell’acido salicilico, per un eccellente risultato sebo regolatore. La maschera consente ai pori dell’epidermide, ripuliti dalle impurità, di respirare liberamente prevenendo la formazione d’inestetici punti neri.

La maschera deve essere applicata sul viso perfettamente deterso e asciutto, si deve lasciare in posa sino a che non risulti completamente asciutta per poi rimuoverla con estrema delicatezza, andando dal basso verso l’alto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carbone vegetale garniercarbone vegetale prodotticarbone vegetale skincare carbone vegetale beneficigarnier detersione




in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.