A- A+
Medicina
Celiachia: nanoparticella può eliminare per sempre l'intolleranza al glutine

Celiachia: una nanoparticella contenente glutine potrebbe cancellare per sempre le fastidiose infiammazioni all'intestino tipiche della malattia autoimmune - Salute e benessere

La celiachia è una patologia piuttosto fastidiosa che porta ad un'infiammazione cronica dell'intestino tenue se si assume anche pochissime quantità di glutine. Questa sostanza si trova soprattutto nei cereali e prodotti derivati. L’'Associazione Italiana Celiachia ad aprile stimava che ci fossero circa 200mila persone in Italia intolleranti al glutine ma stando alle sue analisi ce ne sarebbero circa 400mila a cui la malattia non è stata ancora diagnosticata. Oggi potrebbe essere arrivata una nuova speranza per tutti i malati di celiachia.

Celiachia, cure alternative: nuova terapia con nanoparticelle contenenti piccole quantità di glutine - Salute e benessere

Un team di ricerca della Northwestern Medicine ha condotto una sperimentazione clinica per una nanoparticella biodegradabile contenente una piccola quantità di glutine che sembra possa bloccare la celiachia. Questa tecnica ha permesso ai soggetti della ricerca di mangiare glurine per 2 settimane senza riscontrare alcun problema di salute. Lo studio verrà presentato alla conferenza "European Gastroenterology Week" in corso a Barcellona.

Celiachia, nuove cure: ecco come funziona la terapia con nanoparticelle - Salute e benessere

La nanoparticella aiuta l'organismo degli intolleranti al glutine a riconoscerlo come una sostanza innocua, evitando così reazioni autoimmuni tipiche della celiachia.  La particella microscopica viene iniettata nel sangue e subito viene inglobata dai macrofagi, ovvero le cellule del sistema immunitario. Questi segnalano alle altre cellule che il glutine è innocuo e l'infiammazione all'intestino non si presenta.

Celiachia, cure future: la stessa tecnica può essere utile anche per altre allergie alimentari o malattie autoimmuni - Salute e benessere

La nanoparticella al glutine ha permesso ai pazienti che soffrono di celiachia di consumare il principale componente dei cerali per 14 giorni senza alcun effetto collaterale. Il trattamento infatti sembra cancellare ogni possibile reazione infiammatoria delle pareti intestinali. Ora la FDA statunitense, ovvero l'organo che regola il settore farmaceutico, sta valutando l'efficacia della cura. La stessa tecnica potrebbe essere utile alla cura di altre malattie autoimmuni e allergie alimentari come quelle alle arachidi.

Loading...
Commenti
    Tags:
    celiachiaceliachia sintomiceliachia causeceliachia cureceliachia nuove cureceliachia cure futureceliachia cure naturaliceliachia cure alternativeceliachia come riconoscerlaceliachia come si manifestaglutineglutine fa maleglutine alimenticeliachia cosa mangiareceliachia cosa evitaresalute e benesseremalattie autoimmuniallergia al glutineallergia alimentare cure
    Loading...
    in evidenza
    Al bancomat per prelevare 500 € "Perché che ce devi fà?"

    L'ironia della rete

    Al bancomat per prelevare 500 €
    "Perché che ce devi fà?"

    i più visti
    in vetrina
    Gwyneth Paltrow, via slip e reggiseno: compleanno bollente. FOTO DELLE VIP

    Gwyneth Paltrow, via slip e reggiseno: compleanno bollente. FOTO DELLE VIP


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Dopo il coronavirus, Ariya nuova in casa Nissan

    Dopo il coronavirus, Ariya nuova in casa Nissan


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.