Advertisement
A- A+
Medicina
Cosmoprof Worldwide Bologna 2020: focus sui saloni speciali

Cosmoprof Worldwide Bologna 2020: focus sui saloni speciali

Mai come quest’anno è il futuro la dimensione temporale in cui si sviluppa Cosmoprof Worldwide Bologna.
L’inizio di una nuova decade coincide con un momento storico particolarmente ricco di trasformazioni e di incognite: dai cambiamenti climatici che stanno influenzando ogni aspetto della nostra quotidianità, alle tecnologie digitali che stanno modificando radicalmente il nostro comportamento sociale, senza dimenticare le tensioni politiche ed economiche che minacciano le strategie di sviluppo di interi mercati.
In questo scenario, Cosmoprof 2020 diventa un laboratorio di condivisione, formazione ed esperienze, alla scoperta di cosa ha in serbo il futuro per gli operatori e le aziende che operano nel settore beauty da qui ai prossimi 10 anni.

Per dare forma alla Vision 2030, grazie al contributo delle agenzie di trend più quotate e degli esperti di ricerca e sviluppo di maggior rilievo internazionale, Cosmoprof Worldwide Bologna proporrà un percorso attraverso garden tematici, in cui nuove prospettive e nuove soluzioni troveranno un terreno fertile per crescere, traendo linfa vitale dai contributi degli oltre 265.000 operatori presenti e delle 3.000 aziende espositrici in rappresentanza di 150 paesi nel mondo. Da Cosmoprof nasceranno nuovi frutti per lo sviluppo di progetti e relazioni di business volti a favorire la crescita del settore a livello mondiale.


THE GARDEN OF INNOVATION
Il viaggio nel Beauty 2030 inizia dal centro servizi. Il primo impatto con le novità di Cosmoprof 2020 trasporterà virtualmente i visitatori nel futuro. Grazie alla collaborazione con il team di ricerca dell’agenzia di trend Beautystreams, a Cosmoprof l’area “Beauty Vision 2030” offrirà una visione complessiva dei macrotrend che con molta probabilità impatteranno su tutti gli aspetti legati alla nostra quotidianità nei prossimi 10 anni, dalla sociopolitica all’arte, dalla tecnologia alla medicina, dalla sociologia alla sostenibilità ambientale. La prima tappa, “Beauty 2030: The Big Picture”, accompagnerà gli operatori presenti in fiera in una rivisitazione della decade che ci lasciamo alle spalle. Gli anni 2010-2020 sono stati sicuramente un’era di profonde trasformazioni tecnologiche, con un’inarrestabile evoluzione del digitale che ha influenzato progressivamente le nostre abitudini.
Un passo, e “A Day in 2030” proietterà i visitatori direttamente nel 2030, tra le stanze di un’abitazione domotica e iper-connessa, con assistenti virtuali e accessori altamente tecnologici. Per scoprire quali saranno i prodotti e i device che useremo tutti i giorni per la cura del nostro corpo, l’installazione multimediale di Beautystreams presenterà installazioni hi-tech che simuleranno i rituali beauty di domani.
In un contesto sociale in continua evoluzione, è facile immaginare che nei prossimi 10 anni assisteremo ad una contaminazione di generi, culture, etnie diverse. Anche il nostro beauty-case rifletterà questa svolta multietnica, con prodotti adatti a molteplici nuances e tipologie di pelle e capelli. L’installazione “Faces of the Future” mostrerà le infinite varianti del concetto di bellezza che caratterizzeranno gli anni 2030, con una raccolta di immagini inedite del centro studi di Beautystreams.
Al centro servizi, la bellezza diventa digitale: all’interno dell’area Beauty-Tech, Artificial Intelligence, Virtual Reality e Augmented Reality diventeranno elementi chiave per la cura di noi stessi. Saranno oltre 30 le start-up presenti, specializzate in piattaforme online, soluzioni digital, app virtuali per test di prodotti, servizi di e-make-up e 3D Make-up, software e servizi per la personalizzazione di un prodotto, nuove soluzioni per il retail, prodotti con tecnologie IoT, piattaforme digitali interattive. Grazie al supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ITA – Italian Trade Agency,nell’ambito del progetto “Italian Start-Up”, le aziende parteciperanno a Cosmoprof Next: la pitch competition promuoverà i migliori progetti presso venture capitalist, investitori, buyer e istituzioni. Il progetto è organizzato in collaborazione con Cariplo Factory, FaB – Fashion and Beautytech, FoundersFactory, Living in Digital Times e Unicredit Start Lab, e con la sponsorizzazione di ALIBABA.COM e JD.COM, INC.
Ad arricchire l’esperienza di visita del centro servizi, l’installazione con i prodotti finalisti di Cosmoprof & Cosmopack Awards, il contest che premia i prodotti più innovativi presentati dalle aziende espositrici.
All’interno della Cosmoprof Arena, sarà inoltre possibile assistere alle sessioni di CosmoTalks.
Gli educational di Cosmoprof quest’anno coinvolgeranno relatori di calibro internazionale, che condivideranno la loro visione dell’evoluzione della prossima decade, le strategie e le innovazioni che introdurranno per fronteggiare le sfide future e le previsioni sull’andamento del mercato e sui fattori di marketing e di vendita più performanti.

THE GARDEN OF DIVERSITY
L’ottava edizione di CosmoFactory, l’iniziativa nata all’interno di Cosmopack, il salone dedicato alla filiera produttiva, darà vita ad un laboratorio sperimentale organizzato in tre stazioni, seguendo il principio “make – take – test” che ad oggi regola il ciclo di ingresso nel mercato di ogni singolo prodotto. A guidare l’intera installazione, il concetto di diversity, che caratterizzerà l’evoluzione della società nei prossimi 10 anni. Anche l’industria cosmetica sarà chiamata ad adeguarsi ad una società multi-etnica e multi-culturale, in cui i confini di genere ed etnia diventeranno sempre più sfumati: al loro posto, sarà l’unicità del singolo individuo a guidare lo sviluppo delle collezioni del prossimo futuro.
Prima installazione del Garden, la Factory al padiglione 19PK, all’interno di Cosmopack, con la realizzazione di una catena di produzione live. Protagonista dell’iniziativa, “Six4all” – una foundation che unisce una base neutra a 6 nuances di colori. Un sapiente mix permette di creare un prodotto specifico per ogni tipologia di pelle. A curare l’installazione, l’agenzia di design centdegrés, con la collaborazione di selezionate aziende di Cosmopack: Pink Frogs Cosmetics per la formula, Marchesini Group Beauty per il macchinario, PennelliFaro per il pennello, Scandolara per il packaging primario e Gatto Astucci per il packaging secondario. "Six4all" è realizzato secondo norma ISO GMP 22716, rispettando e promuovendo i valori dell’economia circolare.
Dalla produzione all’esperienza di acquisto: il prossimo step di “Six4all” è il punto vendita retail, allestito per l’occasione a Cosmoprime – pad. 14. Grazie ad un test con un apparecchio di skin diagnostic, “Delfin”, messo a disposizione da For Lab Italia, i visitatori potranno scoprire le caratteristiche specifiche del proprio fototipo di pelle, e il personale presente nell’area indicherà quali tra le 6 nuances prodotte in fiera sono le più indicate per ottenere il mix più adatto.
Infine, nel The Mall – pad. 29, sarà possibile testare direttamente il prodotto: un team di make-up artist esperte potrà astrarre il tono di foundation più adatto ad ogni visitatore, attingendo come un artista dalla palette delle 6 nuances.

THE GARDEN OF COLORS AND MATERIALS
Tra i padiglioni 15 e 20, all’interno di Cosmopack, troverà spazio una preview dei colori e dei materiali dei prodotti cosmetici nel 2030, realizzata in collaborazione con Fashion Snoops, trend-scouter americana sempre più riconosciuta anche dalle multinazionali cosmetiche.
Partendo dall’attuale contesto culturale della nostra società, Fashion Snoops analizzerà gli elementi di base dell’evoluzione del design, proponendo un percorso tra 4 diversi stati d’animo, chiavi di lettura per le possibili scelte produttive dei brand nel prossimo futuro, alla ricerca di un’empatia tra prodotto e consumatore.

THE GARDEN OF TRENDS
Ritorna il consueto appuntamento con CosmoTrends, il report creato in collaborazione con Beautystreams che offre una panoramica esclusiva delle tendenze che emergono tra gli stand di Cosmoprof. Anche per il 2020, una prima anticipazione suggerirà dei percorsi di visita per buyer, giornalisti e influencer in manifestazione. I prodotti presenti nella prima edizione saranno in mostra all’ingresso di Cosmoprime – pad 14. Il report pubblicato dopo Cosmoprof raccoglierà i prodotti e le proposte più interessanti presenti a Cosmoprof. Edizione dopo edizione, CosmoTrends è diventato uno strumento molto apprezzato anche dalle aziende, che possono allineare le proprie strategie produttive ai trend che caratterizzano il mercato.

THE GARDEN OF FRAGRANCES
All’interno di Cosmoprime, “The Garden of Fragrances” accenderà i riflettori sulle future trasformazioni per il mondo delle fragranze. Le incognite che minacciano il futuro del nostro pianeta hanno un peso anche sullo sviluppo del comparto delle fragranze. L’attenzione all’utilizzo delle risorse naturali per sopperire alle esigenze della sempre più numerosa popolazione mondiale limiterà notevolmente la disponibilità delle materie prime tradizionali utilizzate oggi per la produzione di una fragranza. È necessario quindi pensare a nuovi ingredienti che possano sopperire alle materie di origine naturale.

Greenhouse, l’installazione curata da NEZ – The Olfactory Movement, l’osservatorio delle tendenze e delle trasformazioni della profumeria, proporrà ai visitatori un’esperienza al contempo ludica e formativa: una serie di test sensibilizzerà i presenti su questioni legate all’utilizzo delle risorse e alla salvaguardia del pianeta, presentando contemporaneamente profumazioni tradizionali, di base naturale, ed esperimenti rivoluzionari, con note a base di pietre e minerali. Partner dell’iniziativa, Symrise, produttore di fragranze, e Zignago Vetro, leader nella produzione di packaging primario.

PAROLA D’ORDINE: SOSTENIBILITÀ
A Cosmoprof Worldwide Bologna 2020, il tema della sostenibilità ambientale non sarà più solo una tendenza, ma un fondamento della vita di tutti i giorni per il consumatore di oggi, e di conseguenza un must da considerare nello sviluppo strategico dell’intera industria cosmetica, chiamata oggi ad una trasformazione nel rispetto dell’ambiente e nella valorizzazione delle risorse per l’individuo. A fornire elementi chiave per uno sviluppo sostenibile di business per le aziende del settore, Quantis, agenzia di esperti nell’ambito della sostenibilità, parteciperà a progetti dedicati all’attenzione all’ambiente e alla riduzione dell’impatto ambientale per l’industria cosmetica.

Tra i partner di Cosmoprof Worldwide Bologna, anche Sparknews, agenzia specializzata in progetti green per le aziende beauty. Sparknews e Cosmoprof daranno visibilità alle attività degli espositori più sensibili ai valori della sostenibilità e dell’economia circolare.

Sono questi gli elementi chiave che aggiungono responsabilità etica e sociale all’universo beauty. La vera bellezza nel 2030 sarà un connubio di più elementi: giustizia sociale, attenzione e cura per l’ambiente, inclusione delle specificità del singolo individuo.
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    cosmoprof worldwide bologna 2020
    Loading...
    in evidenza
    Clizia Incorvaia va fuori di seno Asia Valente, caos rivelazione

    Grande Fratello Vip news-foto

    Clizia Incorvaia va fuori di seno
    Asia Valente, caos rivelazione

    i più visti
    in vetrina
    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip

    ELISABETTA CANALIS A SENO SCOPERTO PER LA MILANO FASHION WEEK 2020. Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz protagonista al Salone di Ginevra 2020

    Mercedes-Benz protagonista al Salone di Ginevra 2020


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.