A- A+
Medicina
Energy drinks danni gravi al fegato. ENERGY DRINK e FEGATO, ecco i rischi

Energy drinks danni gravi al fegato. ENERGY DRINK e FEGATO, ecco i rischi
 

Energy drink e stomaco, fanno male. L'università della Florida lancia l'allarme dopo il caso di un uomo ricoverato con un’epatite acuta: aveva consumato 4 o 5 di queste bevande al giorno per tre settimane.


ENERGY DRINK E FEGATO: LA NIACINA


Secondo i medici il superamento della soglia di sicurezza, fissata per gli energy drinks in un consumo pari a circa 20g al giorno, porta a una superproduzione di blirubina in grado di condurre in breve tempo in direzione di una condizione di itterizia o epatite e di danni piuttosto ingenti provocati al fegato.

Ad incidere negativamente sulle funzionalità del fegato sarebbe, una sostanza contenuta egli energy drinks (la niacina), che avrebbe una valenza fortemente tossica in caso di ingestione prolungata e smodata, costringendo il fegato ad un carico di lavoro eccessivo e ad un conseguente blocco delle sue funzioni, originato proprio da una mole di sostanze da eliminare divenuta via via insostenibile.


ENERGY DRINK E FEGATO, IL CASO DEL MURATORE IN FLORIDA


Si tratta di muratore di cinquant’anni con anoressia e dolori addominali sfociati poi in nausea e vomito. Sintomi inizialmente associati a un'influenza, che poi sono sfociati in una itterizia diffusa. In ospedale, un esame del sangue ha indicato un elevato numero di transaminasi: tradotto, problemi al fegato. Test più specifici hanno diagnosticato una epatite C, molto probabilmente provocata da un abuso di vitamina B3 (la niacina).

Valori che sono stati associati energy drink (ne beveva 4 o 5 al giorno), il muratore ha assunto al giorno 200 milligrammi di vitamina B3 (ogni lattina ne contiene 40 milligrammi). E' il doppio della razione giornaliera consigliata. Eccesso di niacina che porta gravi danni sul fegato.


ENERGY DRINK E FEGATO, LO STUDIO


Lo studio spiega come circa il 50% dei cedimenti del fegato negli Usa siano dovuti a supplementi alla dieta, spesso in preparati “naturali” spacciati per integratori alimentari innocui: “Con il mercato degli energy drink in continua espansione – scrivono gli autori– i consumatori dovrebbero essere coscienti dei potenziali rischi dei singoli ingredienti. Vitamine e altri nutrienti, come la niacina, sono presenti in quantità che eccedono le dosi raccomandate quotidiane, portando a rischi di accumulazione e tossicità”.


ENERGY DRINK, VETO DEL PARLAMENTO UE SULLE ETICHETTE


Parlamento europeo ha già messo un veto alle etichette che esaltano le proprietà della caffeina e dello zucchero sulle confezioni degli energy drink.

Tags:
energy drinkfegatoenergy drink fegatoenergy drink danni fegatoenergy drink dannidanni fegato
in evidenza
Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

Colpo di tele-mercato

Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
Arriva la "nuova" Diletta Leotta

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.