A- A+
Medicina
Ipertensione nascosta: ore alla scrivania portano a pressione alta al lavoro

Ipertensione nascosta: un nuovo studio realizzato in Canada afferma che passare troppe ore seduto alla scrivana può essere causa di pressione alta a lavoro - Salute e benessere

E' risaputo che lavorare in ufficio può essere più stressante di quello che si pensi a livello mentale ma anche dal punto di vista fisico. Una corretta postura e alcune abitudini quotidiane aiutano ad eliminare problemi di salute anche piuttosto seri. La conferma arriva da un nuovo studio sull'ipertensione nascosta che arriva dal Canada. Troppe ore dietro la scrivano possono essere causa di pressione alta a lavoro.

Ipertensione nascosta: le modalità dello studio - Salute e benessere

La ricerca della Laval Univesity in Quebec (Canada) ha riguardato 3.547 impiegati a cui è stata misurata la pressione sanguigna durante il primo anno, nel terzo e infine al quinto anno per tre volte ogni mattina durante l'orario di lavoro. Il campione ha indossato per il resto della giornata un sistema di monitoraggio della pressione sanguigna che effettuava la lettura ogni 15 minuti.

Ipertensione nascosta: pressione alta a lavoro causata da troppe ore alla scrivana - Salute e benessere

Lo studio pubblicato sulla rivista Hypertension ha messo in luce che il 18,7% dei volontari ha sofferto di pressione alta e si stava curando mentre il 13,5% ha sperimentato la cosiddetta ipertensione nascosta e non riceveva trattamenti per curarla. Quest'ultima è un disturbo per cui la pressione sanguigna risulta normale quando misurata in laboratorio e che poi sale durante il corso della giornata. Chi passava molte ore seduto alla scrivania aveva il 66% di probabilità in più di soffrire di pressione alta e il 70% di ipertensione nascosta.

Ipertensione nascosta: controllare la pressione è un dovere anche sul posto di lavoro - Salute e benessere

I ricercatori per questo studio hanno tenuto conto di fattori che possono influire negativamente sulla pressione alta come stress, fumo e indice di massa corporea (IBM). "Le persone dovrebbero essere consapevoli che lunghe ore di lavoro potrebbero influire sulla loro salute e chiedere ai medici di controllare la pressione con un holter pressorio", ha spiegato l'autore principale dello studio, Xavier Trudel.

ECCO LE ABITUDINI CORRETTE DA TENERE SUL POSTO DI LAVORO PER EVITARE IPERTENSIONE NASCOSTA E PROBLEMI DI CARATTERE OSSEO-MUSCOLARE

Loading...
Commenti
    Tags:
    ipertensioneipertensione sintomiipertensione nascostapressione altapressione alta sintomipressione alta causepressione alta rimedipressione alta lavoropressione alta al lavoropressione alta stress lavoropressione alta come abbassarlapressione alta come curarlasalute e benessere
    Loading...
    in evidenza
    Anime? Non solo cartoni animati Ponte culturale Giappone-Italia

    Esteri

    Anime? Non solo cartoni animati
    Ponte culturale Giappone-Italia

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, estate addio. Arriva la piogge e perfino la prima neve. Crollo termico

    Meteo, estate addio. Arriva la piogge e perfino la prima neve. Crollo termico


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Suzuki nuova SWACE, la station wagon con tecnologia ibrida

    Suzuki nuova SWACE, la station wagon con tecnologia ibrida


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.