A- A+
Medicina
Lotta al fumo, lettera all'OMS: incoraggiare le alternative alle sigarette

La “lobby della riduzione del danno” ha lanciato un appello all'Organizzazione Mondiale della Sanità affinché essa adotti un approccio più favorevole alle sigarette elettroniche e alle altre alternative al fumo, “che hanno il potenziale di debellare più velocemente la diffusione di malattie fumo correlate”.

In occasione della conferenza di Ginevra della Convenzione Quadro sul Controllo del Tabacco, un gruppo di scienziati ha scritto una lettera aperta a Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale dell’OMS, sostenendo che I prodotti che non bruciano il tabacco, come le sigarette elettroniche, siano da incoraggiare in quanto meno pericolosi rispetto alle sigarette tradizionali.

Attualmente, invece, prevale un approccio basato sulla restrizione, se non sul veto assoluto, dei cosiddetti “ANDS” (Alternative Nicotine Delivery Systems, cioè sistemi alternativi di rilascio della nicotina) o “ENDS” (Electronic Nicotine Delivery Systems, cioè sistemi elettronici di rilascio della nicotina) in base al fatto che ancora non c'è sufficiente chiarezza sui danni che essi possono dare alla salute e sulla possibilità che avviino I giovani alla dipendenza da nicotina e fumo.

Secondo I fautori della riduzione del danno, queste alternative sono comunque da preferirsi al tabacco: “Vero è che non avremo informazioni complete sugli effetti dei nuovi prodotti finché non saranno stati utilizzati in via esclusiva per svariati decenni — e considerate la complessità delle abitudini d’uso, questo potrebbe non succedere mai”, sostengono nella loro lettera all'OMS. “Ma abbiamo già sufficienti conoscenze sulla base dei processi fisici e chimici coinvolti, della tossicologia delle emissioni e dei marker di esposizione per essere fiduciosi del fatto che questi prodotti senza combustione sono molto meno dannosi del fumo”.


A sottoscrivere l'appello rivolto a Ghebreyesus sono 72 esperti della materia, in prevalenza docenti di medicina, tra cui il noto oncologo italiano Umberto Tirelli.
 

Commenti
    Tags:
    fumoomssigarettesigarette elettroniche
    in evidenza
    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    Colpo di tele-mercato

    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
    Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.