A- A+
Medicina
Melanoma: +34% di casi in 5 anni, più colpiti gli under 40. È allarme melanoma

MELANOMA: +34% IN 5 ANNI IN ITALIA, 20% NUOVE DIAGNOSI SU UNDER 40 

 

Melanoma, casi in aumento del 34% in cinque anni in Italia I più colpiti dal melanoma sono i giovani under 40, il 20% delle nuove diagnosi di melanoma riguarda loro. 

Questo tumore della pelle particolarmente aggressivo è in costante crescita, negli ultimi 5 anni infatti si è registrato un aumento del 34% dei nuovi casi nel nostro Paese: nel 2017 ne sono stati stimati circa 14mila, erano 10.400 nel 2013. 

 

MELANOMA COS’È

 

Il melanoma è un cancro della pelle, ma può colpire anche le mucosa e gli occhi. Inizia nei melanociti - le cellule che producono il pigmento melanina che colora la pelle, i capelli e gli occhi. I melanociti formano anche nei, dove spesso si sviluppa il melanoma. Avere nei può essere un fattore di rischio per il melanoma, ma è importante ricordare che la maggior parte dei nei non si trasforma in un melanoma

 

TIPI DI MELANOMA

 

Esistono tre categorie generali di melanoma:

  • Il melanoma cutaneo è il melanoma della pelle. Poiché la maggior parte delle cellule del pigmento si trova nella pelle, il melanoma cutaneo è il tipo più comune di melanoma.
  • Il melanoma mucoso può verificarsi in qualsiasi membrana mucosa del corpo, inclusi i setti nasali, la gola, la vagina, l'ano o in bocca
  • Il melanoma oculare, noto anche come melanoma uveale o melanoma coroidale, è una rara forma di melanoma che si presenta nell'occhio. 

 

MELANOMA COME RICONOSCERLO

 

A differenza di altri tumori, il melanoma può spesso essere individuato a occhi nudo sulla pelle, rendendolo più facile da rilevare nelle sue fasi iniziali. Se lasciato inosservato, tuttavia, il melanoma può diffondersi in siti distanti o in vari organi del corpo. Una volta che il melanoma si è diffuso ad altre parti del corpo (noto come stadio IV), viene indicato come melanoma metastatico ed è molto difficile da trattare. Nelle fasi successive, il melanoma si diffonde più comunemente a fegato, polmoni, ossa e cervello; a questo punto, la prognosi è molto scarsa.

 

MELANOMA CAUSE

 

Cosa causa il melanoma? Circa il 90% dei casi di melanoma può essere collegato all'esposizione ai raggi ultravioletti (UV) da fonti naturali o artificiali, come la luce solare e lettini abbronzanti. Tuttavia, poiché il melanoma può verificarsi in tutti i melanociti di tutto il corpo, anche quelli che non sono mai esposti al sole, la luce UV non può essere la sola responsabile di una diagnosi, in particolare dei casi di melanoma oculare e della mucosa dove una combinazione di storia familiare, genetica e fattori ambientali potrebbe essere alla base della patologia. 

 

MELANOMA PREVENZIONE

 

L'eccessiva esposizione ai raggi UV svolge un ruolo decisivo nello sviluppo del melanoma, raddoppia infatti il rischio di sviluppare la malattia. Inoltre va ricordato che le scottature solari gravi, durante l'infanzia e l'adolescenza, triplicano il rischio di melanoma in età adulta. Prendere provvedimenti per prevenire il melanoma è quindi il miglior primo passo per proteggere noi stessi e la nostra pelle. 

 

Tags:
melanomamelanoma curemelanoma causetipi di melanomamelanoma cos'èmelanoma prevenzione
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.