A- A+
Medicina
Tocchiamoci, la campagna della Fondazione Veronesi. Autopalpazione, ecco come

Tocchiamoci, la campagna della Fondazione Veronesi. Autopalpazione, ecco come


Tocchiamici, una campagna di prevenzione che nasce da un gesto scaramantico, popolare. E' stata lanciata dalla Fondazione Umberto Veronesi e che punta all'educazione alla diagnosi precoce del tumore al testicolo. Con l'hashtag #tocchiamoci la campagna social nasce da una considerazione e una domanda: "Ti tocchi le palle per superstizione, ma sai toccarti i testicoli come prevenzione?"


Tocchiamoci, la campagna della Fondazione Veronesi. La prevezione del tumore


Tocchiamoci ricorda che la prevenzione e' importante per un tumore, quello del testicolo che rappresenta l'1,5% di tutte le neoplasie dell'uomo ed e' la piu' frequente nei maschi di eta' compresa tra i 15 e i 30 anni. In Italia - ricorda una nota della Fondazione Veronesi - e' la neoplasia maligna piu' frequente, con un tasso di incidenza dell'11% nei maschi con meno di 50 anni. E questo, nonostante il fatto che nella maggior parte dei casi possa essere tempestivamente diagnosticato attraverso la semplice autopalpazione.


Tocchiamoci, la campagna della Fondazione Veronesi. I numeri sui tumori


Nei Paesi occidentali si registrano fino a 10 nuovi casi ogni 100mila abitanti, con un aumento dell'incidenza negli ultimi 30 anni. Un aumento che e' dovuto alla scarsa attenzione maschile alla prevenzione a cui, ricorda la Fondazione Veronesi "negli ultimi anni si e' aggiunta l'aggravante della mancata visita di leva, che ha sottratto i giovani alla diagnosi precoce delle patologie del distretto uro?genitale e alla sottovalutazione di problematiche spesso insorte gia' da bambini".


Tocchiamoci, la campagna della Fondazione Veronesi. Diagnosticare un tumore


Il tumore, se diagnosticato e trattato precocemente, ha un tasso di guarigione e' intorno al 96% e proprio per questo la prevenzione diventa fondamentale. Ma come convincere i giovani maschi a non ignorare il problema? Ed e' a questo punto che la Fondazione Umberto Veronesi, in collaborazione con l'agenzia McCann Worldgroup, ha pensato di far leva su una gestualita' legata alla superstizione e uno dei gesti scaramantici piu' diffusi consiste proprio nel toccarsi i genitali: ?una fortunata coincidenza che andava assolutamente sfruttata? sottolineano alla Fondazione.


Tocchiamoci, la campagna della Fondazione Veronesi: prevezione non superstizione


Nic Bello, influencer ed ex inviato delle Iene, vestito a lutto che accompagna, in una Roma invernale, un carro funebre con l'obiettivo di provocare la reazione scaramantica nei passanti. Che non si fa attendere. Nic avvicina i superstiziosi, prima provocandoli e poi rivelando il senso di questo vero e proprio esperimento sociale: "Ti tocchi le palle per tenere lontana la sfortuna. Ma sai toccarti i testicoli per prevenire il tumore?" donando loro un biglietto da visita


Tocchiamoci: lo spot della Fondazione Veronesi è già virale (VIDEO)


Il video rimanda al sito www.tocchiamoci.it, creato per l'occasione, che oltre alle informazioni essenziali su questa patologia, contiene un tutorial per imparare a eseguire una corretta autopalpazione, illustrato da Emil Sellstrom, graphic designer di fama internazionale, che ha interpretato coi suoi disegni le indicazioni ufficiali del National Cancer Institute americano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tocchiamocitocchiamoci fondazione veronesiautopalpazionetocchiamoci autopalpazione
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.