A- A+
Medicina
Tumori, speranza da uno studio inglese: "Niente più morti nel 2050"

Nessuno sotto gli 80 anni morira' piu' di cancro entro il 2050 - almeno nei Paesi occidentali - se l'attuale trend di prevenzione e miglioramento delle cure andra' avanti. A sostenerlo, con grande stupore nel resto del mondo scientifico, sono stati i ricercatori di farmacologia dell'University College London e del King's College London, due fra le principali universita' britanniche e mondiali. In 35 anni, quindi, questa la speranza, tutti i tumori saranno perfettamente prevenibili e/o curabili, grazie soprattutto a una diminuzione del numero dei fumatori, a piu' equilibrati stili di vita, a migliori diagnosi e a migliori trattamenti radiologici, farmacologici e chirurgici.

Da parte dei ricercatori delle due prestigiose universita', tuttavia, anche l'esortazione nei confronti della politica: "Non si smetta di finanziare la ricerca e la cura", soprattutto alla luce della notizia di questi giorni relativa alla decisione del servizio sanitario britannico di non fornire piu' 25 dei medicinali che allungano la vita dei malati di tumore. Secondo le stime, solo quest'anno almeno 325mila persone riceveranno una diagnosi di cancro nel Regno Unito, ma la mortalita' sara' di un terzo inferiore rispetto a quella di 20 anni fa. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tumorimortisalutemedici
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.