A- A+
Milano
Denuncia il marito dopo 40 anni di umiliazioni, violenze, minacce

In quasi quarant'anni di matrimonio non aveva mai avuto il coraggio di denunciare il marito, che la sottoponeva a continue violenze fisiche e psicologiche. Fino alla notte scorsa, quando gli agenti del commissariato Porta Ticinese a Milano hanno raccolto la sua chiamata: la vittima e' una pensionata 72enne residente in via Paterno', zona Barona. Giunti sul posto intorno alle due e mezza del mattino, dopo l'ennesima umiliazione subita dalla donna, i poliziotti hanno ascoltato la sua storia e l'hanno convinta a denunciare, mentre il consorte restava sul letto a guardare la tv, noncurante e sicuro che anche stavolta sua moglie non avrebbe formalizzato le accuse. Il 77enne, originario della provincia di Benevento ma residente a Milano da tempo, imponeva continui limiti alla liberta' personale della moglie, chiudendola a chiave in casa e a volte lasciandola anche senza luce e gas. Quando la donna tentava di ribellarsi veniva colpita a schiaffi e pugni, riportando lesioni che l'avevano condotta al pronto soccorso in numerose occasioni. Almeno una volta l'uomo ha minacciato di sfregiarla con l'acido, e negli ultimi anni la costringeva a dormire sul divano del soggiorno con accanto una bacinella nella quale espletare le sue funzioni corporali, perche' non voleva essere disturbato dai rumori della donna che si svegliava di notte per andare in bagno.

Tags:
violenza domesticaabusi






A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.