A- A+
Milano
Allarme Ebola a Malpensa, controlli ai passeggeri sul volo da Lisbona

Aeroporto di Malpensa nel caos per un sospetto caso di Ebola. L’allarme è scattato a bordo del volo della compagnia portoghese Tap 806, in arrivo alle 13.40 nello scalo varesino. Una donna italiana di 35 anni, partita da Dakar e imbarcatasi poi a Lisbona, si è sentita male in volo. Il comandante si è messo in contatto con la torre di controllo per comunicare che la donna accusava sintomi simili a quelli di Ebola. A quel punto, è subito scattata la procedura attivata dal ministero della Salute: dopo l’atterraggio, a bordo dell’aeromobile è salito un medico con indosso la tuta bianca, i guanti e gli occhiali di protezione, per svolgere i primi controlli. Nel frattempo i 125 passeggeri, tra cui la donna, e i membri dell’equipaggio sono stati fatti scendere e accompagnati al Terminal 2, dove è stato allestito un cordone sanitario per trattare casi di questo tipo. Dagli esami medici svolti sul posto la donna non sembrerebbe essere affetta dal virus della febbre emorragica.

Tags:
ebolamilano 25 aprile







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.