A- A+
Milano


 

luciacastellano

La scelta, senza troppe sorprese, e' caduta su Lucia Castellano. Sara' lei, capolista e ex assessore del Comune di Milano, a guidare da capogruppo la Lista Civica Ambrosoli Presidente in consiglio regionale. Si tratta di uno dei consiglieri che ha ottenuto il maggior numero di preferenze personali, con una spiccata esperienza maturata a Palazzo Marino nella gestione del patrimonio di edilizia pubblica. A lei, dunque, il compito di guidare l'opposizione dell'ala civica che ha sostenuto l'avvocato.

AMBROSOLI, CI SONO URGENZE, NON SI ASPETTI GIUNTA - Agire subito, indipendentemente dalle scelte politiche di Roberto Maroni. L'appello arrivo dai consiglieri regionali dell'opposizione che si sono riuniti oggi per fare "proposte concrete a chi s'appresta a governare la Regione, senza perdere neanche un giorno di tempo". Secondo Umberto Ambrosoli, infatti, "ci sono delle urgenze che non possono aspettare i tempi della formazione della giunta Maroni. Sono le urgenze che patiscono i cittadini lombardi: quelli che hanno perso il lavoro e che vedono la scadenza di provvedimenti come la cassa integrazione in deroga che incombe sulle loro famiglie. Ma ci sono anche le imprese, le quali si trovano in enorme difficolta'". Per 'agevolare' il lavoro, l'opposizione ha dunque presentato "proposte concrete e finanziabili. Proponiamo di sostenere con il reddito di autonomia le esigenze dei cittadini che si trovano senza lavoro - ha spiegato Ambrosoli - e anche di ridurre l'IRAP alle imprese subito in questo momento di particolare difficolta', e in un percorso virtuoso di contrasto all'evasione fiscale".

Tags:
ambrosolicastellano







A2A
A2A
i blog di affari
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.