A- A+
Milano

Anziana investita da un pirata della strada fuggito ieri pomeriggio attorno alle 17 a San Donato Milanese: il corpo non è ancora stato identificato. Il viso è irriconoscibile dopo l'investimento e la donna non aveva con sá documenti. A prestare i primi soccorsi e allertare le forze dell'ordine sono stati alcuni automobilisti che hanno visto il corpo smembrato sul ciglio della strada. Dalle prime ricostruzioni alla presenza di alcuni residenti e della Polizia Locale di San Donato sembrerebbe che la donna stesse iniziando ad attraversare la strada al semaforo in via Morandi, angolo via Emilia, attorno alle 17.20 quando è stata travolta da un autocarro proveniente da San Giuliano. Rimasta agganciata al mezzo, all'altezza delle ruote posteriori, la vittima sarebbe stata trascinata per oltre 40 lunghi metri.

Il conducente potrebbe anche non essersi accorto di quanto avvenuto, secondo gli agenti: sono al vaglio le immagini registrate dalle telecamere puntate sul luogo dell'incidente, tra cui quelle provenienti da un punto di sorveglianza situato a 20 metri dal punto di impatto. Gli agenti hanno anche ripercorso i 40 metri di "trascinamento" per cercare oggetti personali o segni che potessero aiutare l'identificazione del corpo. Per il momento a carabinieri e polizia non è arrivata alcuna segnalazione di donna scomparsa. La circolazione intanto è rimasta bloccata per 5 ore dopo l'incidente, in via Emilia, in direzione Milano.

Tags:
anziana







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.