A- A+
Milano
Atm, verso Expo e oltre: le sigle sindacali chiedono rassicurazioni a Pisapia

Cgil, Cisl e Uil del comparto trasporti hanno inviato una lettera al sindaco di Milano Giuliano Pisapia per sollecitare adeguate soluzioni sia al servizio necessario nei sei mesi di Expo, che per il rispetto del contratto di servizio dell'Atm. I sindacati esprimono apprezzamento per lo "sforzo straordinario compiuto dall’Amministrazione comunale per coprire le carenze di fondi destinate a Milano da un Governo che appare sempre più presente mediaticamente sull’evento quanto profondamente distante dalla necessità della città".

Ma anche preoccupazione, infatti "Il servizio di Trasporto Pubblico di Milano potrebbe, nel 2017, essere messo nuovamente a gara e riteniamo che sia interesse della proprietà di Atm far si che l’azienda sia in grado di essere competitiva anche e soprattutto con una solidità di Bilancio che l’assestamento del valore del Contratto di Servizio che si vorrebbe definire, rischia di non garantire. A questo si aggiunga l'effetto sul salario dei lavoratori derivante da un bilancio negativo. Siamo coscienti che le difficoltà del Comune sono conseguenti alle scelte sbagliate ed inique che la Regione Lombardia, in conseguenza dei tagli del Governo, ha fatto sul piano del taglio delle risorse destinate al TPL di Milano. Proprio per questo l’Amministrazione non può rassegnarsi facendo ricadere tutto il peso del taglio delle risorse sui lavoratori e sull’impresa agendo affinché si riconosca che Milano offre un servizio fondamentale per tutti i cittadini lombardi".

Nella sostanza i sindacati chiedono un chiarimento: "Confermiamo la volontà di proseguire nello sforzo compiuto in questi anni sul miglioramento del servizio e ribadiamo la volontà di giungere ad un accordo sindacale che permetta di gestire Expo proseguendo nel confronto avviato con Atm. Risulta però del tutto evidente che tale accordo non potrà essere concluso prima di un chiarimento sulle materie da noi poste". 

Tags:
atmexpocgilcisluilgiuliano pisapia







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.