A- A+
Milano

Al via oggi le prenotazioni di appuntamenti per la consegna delle dichiarazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari e di fine vita, che i cittadini potranno portare allo sportello dell'assessorato alle Politiche sociali di largo Treves 1, a partire da lunedå prossimo, 18 novembre. Lo comunica palazzo Marino. Le prenotazioni si possono effettuare telefonando al numero 02 884 533 85 oppure scrivendo a dichiarazionevolonta@comune.milano.it per fissare l'appuntamento per la consegna del documento che indica, dove e presso chi, un cittadino ha lasciato le proprie disposizioni sul fine vita. Il Registro potrà accogliere disposizioni anticipate anche su prelievi e trapianti di organi o tessuti e sulla cremazione e dispersione delle ceneri. Le dichiarazioni anticipate si riferiscono ai trattamenti sanitari che il cittadino intende o non intende consentire, in situazione di perdita di coscienza definibile come permanente e irreversibile. Il cittadino può inoltre indicare anche i soggetti fiduciari incaricati per l'esecuzione delle proprie volontà. In questo caso, anche i fiduciari dovranno depositare una propria dichiarazione all'ufficio dell'assessorato alle Politiche sociali.

Tags:
biotestamento






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.