A- A+
Milano
Blitz su scritte metrò, indagati writers

 

La polizia locale di Milano oggi ha effettuato 17 perquisizioni nelle case di 15 writer maggiorenni e due minorenni indagati per diversi episodi di imbrattamento, sequestrando bombolette e materiale utilizzato per realizzare tag e graffiti, tra cui martelletti per incidere i vetri e bottigliette di acido. Con queste perquisizioni salgono coså a 40 le persone indagate per diversi reati che vanno dal imbrattamento alla resistenza a pubblico ufficiale all'interruzione di pubblico servizio. Agli indagati è contestato anche il reato di associazione per delinquere. All'interno delle indagini la polizia sta verificando le responsabilità per un episodio avvenuto a Gessate il 20 aprile 2013, quando un "commando" di nove writer dal volto coperto hanno bloccato e imbrattato un treno della metropolitana con i passeggeri all'interno, riprendendo il tutto e pubblicando su internet il video dell'azione.
Il risultato delle indagini è stato presentato oggi al comando centrale della polizia locale dal procuratore capo Edmondo Bruti Liberati assieme ai sostituti procuratori Elio Ramondini e Riccardo Targetti e al procuratore dei minori Anna Maria Fiorillo, assieme al comandante della polizia locale Tullio Mastrangelo e l'assessore alla sicurezza Marco Granelli. La polizia sta indagando su quattro episodi, due dei quali documentati dagli stessi writer con video. Nell'episodio avvenuto nell'aprile 2013 a Gessate, un gruppo di nove persone ha preso d'assalto un treno alla stazione di Villa Fiorita. I nove, con il volto coperto da passamontagna, hanno fermato il treno e, dopo aver bloccato le porte delle carrozze utilizzando i dispositivi di emergenza, hanno dipinto l'intera fiancata del mezzo con dentro i passeggeri. Quando il macchinista del treno ha cercato di reagire e di fermarli, è stato aggredito dai giovani che gli hanno spruzzato vernice sul volto e l'hanno colpito alla testa con le bombolette prima di darsi alla fuga. Le perquisizioni sono state effettuate a Milano, Roma, Genova, Torino, Lecce, Monza, Bellinzago e Cologno Monzese. Le indagini svolte dal Sio (Servizio informativo operativo) hanno portato all'identificazione dei nove giovani del "commando" di Gessate. La polizia locale di Milano invita tutti i passeggeri del treno bloccato dai writer nella serata del 20 aprile 2013 a fornire informazioni utili per le indagini al numero 02.77270003

 

 

Tags:
blitzmetròindagatiwriters







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Ascolti tv, ciclone Cavallaro al Tg4; bene Uno Mattina Estate e Siria Magri...
Di Klaus Davi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.