A- A+
Milano


Un rottweiler ha aggredito un bambino di due anni a Osnago, nel Lecchese, procurandogli gravi lesioni. Secondo quanto riportato da "Il Giorno", il cane ha scavalcato il recinto di casa e si è avventato sul piccolo, salvato da un vicino. I carabinieri hanno sparato alla bestia per metterla in fuga. Il bambino ora si trova in prognosi riservata all'ospedale Alessandro Manzoni di Lecco.
 
Il piccolo è stato aggredito mentre stava giocando nel giardino di casa. Il rottweiler, raggiunto da un proiettile, si è dato alla fuga ma è stato poi catturato e affidato al servizio veterinario. I soccorsi sono riusciti a intervenire solo dopo che i militari hanno sparato all'animale, che aveva aggredito e morsicato più volte il bambino. Nel frattempo, un vicino era riuscito a strapparlo alle fauci del bestione rifugiandosi con lui nell'appartamento e chiamando il 118.

I sanitari sono riusciti a entrare solo dopo l'intervento dei carabinieri, perché il cane, letteralmente impazzito, era pronto ad aggredirli. Al piccolo sono stati riscontrati diversi traumi e lesioni gravi, ma dovrebbe cavarsela.

Tags:
canebimbo






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.