A- A+
Milano
Città metropolitana, Gelmini: "Pisapia chiede aiuto perché è in difficoltà"

Hanno ascoltato la proposta del primo cittadino Giuliano Pisapia, sindaco della città metropolitana, con la quale venivano “offerte” dall’esponente della sinistra arancione le deleghe assessorili anche a loro. E poi, semplicemente, hanno detto “no grazie”. L’indiscrezione pubblicata da Affaritaliani.it ieri, nella quale veniva resa nota la volontà dell’avvocato di cercare di fare un “governo costituente” per la città metropolitana, si arricchisce adesso di un nuovo capitolo: il niet dei Fratelli d’Italia e l'attacco degli azzurri (anche se il no non c'è, per adesso). Ad Affaritaliani.it lo dichiara Marco Osnato, consigliere comunale e tra i leader del movimento: “Non ci piace il consociativismo”. Pisapia, che era partito con un’impostazione di governo cittadino - pare - decisamente “ampia” (addirittura 18 assessori, in un primo tempo), poi sarebbe stato convinto a fare una squadra più snella, massimo 8 persone. E avrebbe lanciato là la proposta, nella riunione con i capigruppo, di “aprire” alle opposizioni. Insomma, un governo collettivo nel quale ci potessero stare sicuramente Forza Italia e Ncd, ma anche Lega Nord e Fratelli d’Italia. Questi ultimi hanno già deciso per il no. Gli azzurri, invece, ci stanno riflettendo.

Sulle “larghe intese” per la città metropolitana, Mariastella Gelmini, interpellata da Affaritaliani.it prende tempo ma attacca: “Ci troveremo lunedì con il coordinatore Luca Squeri e con Giulio Gallera e con tutti i consiglieri per fare una valutazione su questa proposta di Pisapia - racconta ad Affaritaliani.it - Certo è che se devo dirla tutta avremmo voluto fin dall’inizio questa disponibilità “costituente”. Mi pare un pochino tardiva”. Motivazioni per questo ritardo? Per Mariastella Gelmini si tratta di un segnale d’allarme: “Questa proposta avviene nel momento in cui Pisapia prende atto delle difficoltà. Le liste sono state fatte in maniera assolutamente contrapposta tra le parti, mi sembra oggi che Pisapia lanci un grido d’allarme, ricerchi aiuto. Detto questo, faremo le nostre valutazioni lunedì”.

Tags:
fdipisapia






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.