A- A+
Milano
Commissariati i lavori in Darsena. Bomba su Expo, poi la revoca del provvedimento

Dopo il caso Maltauro, un'altra azienda potrebbe essere commissariata dalla Prefettura di Milano. L’interdittiva riguarda la Gi.Ma.Co srl di Sondrio, società capofila del progetto di riqualificazione della Darsena. Un appalto da 9 milioni di euro, affidato con un ribasso di oltre il 30% rispetto ai 19 previsti dalla gara. L’impresa naturalmente è già al lavoro nel cantiere. L'orientamento della Prefettura sembra essere quello di affidare l’appalto a un commissario per permettere così di continuare i lavori senza fermarne l’attività né perdere posti di lavoro. La Gi.Ma.Co srl è impegnata in un altro cantiere Expo, il Lotto 1 B (Cava Triboniano) per la realizzazione del collegamento stradale tra via Eritrea e il sito di Expo a Rho-Pero. Al momento non ci sono particolari sull'attività dell'azienda oggetto di "possibili condizionamenti da parte di clan legati alla criminalità organizzata".

AGGIORNAMENTO: IL PREFETTO REVOCA IL PROVVEDIMENTO NEI CONFRONTI DI GI.MA.CO. - Una nota stampa da parte di Gi.Ma.Co riporta l'esito, positivo per l'azienda, delle successive indagini in merito all'appalto. Ecco il comunicato: "Epilogo positivo per la vicenda giudiziaria che ha coinvolto la GI.MA.CO. Costruzioni Srl. Al termine di accurate indagini, l’azienda di Delebio è risultata infatti del tutto estranea alle ipotesi di presunto pericolo di infiltrazione mafiosa negli appalti “Vie d'Acqua Darsena” e “Stralcio Gamma” di Expo Milano 2015. Ipotesi che nel 2014 indussero la Prefettura di Milano a disporre il temporaneo commissariamento degli appalti. Ad esprimersi in senso positivo all’azienda, la Prefettura di Milano stessa che -in seguito a ulteriori e più approfondite indagini- lo scorso agosto, ha disposto la revoca del provvedimento provvisorio di commissariamento, aggiornando l’informativa in senso favorevole alla società e il TAR della Lombardia che, con la sentenza pubblicata il 24 luglio 2015, ha accolto il ricorso di GI.MA.CO. Costruzioni Srl, contro i succitati provvedimenti. La pronuncia della Prefettura, chiude così la vicenda restituendo piena legittimazione all’azienda -e alla sua proprietà- a stringere rapporti contrattuali con la Pubblica Amministrazione. GI.MA.CO Costruzioni Srl, è stata iscritta dalla Prefettura di Sondrio, nella cosiddetta 'White List' delle imprese che operano in appalti pubblici"

Tags:
darsenaexpo






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.