A- A+
Milano
Cultura, la Regione fa ordine tagliando 21 leggi

Via libera dalla Commissione Cultura, Istruzione, Formazione, Comunicazione e Sport di Regione Lombardia alla risoluzione sulla legge di riordino in materia culturale. “Attraverso questo documento – spiega Luca Ferrazzi, presidente della Commissione – forniremo alla Giunta regionale le linee guida da seguire per l’elaborazione del progetto di legge che sarà infine sottoposto al voto del Consiglio regionale. In linea con i principi statutari della nostra Regione, siamo convinti che la semplificazione sia un obiettivo ineludibile, in quanto la chiarezza normativa risulta essere fondamentale per tutti gli operatori, sia pubblici che privati, del settore. Con la risoluzione verranno di fatto abrogate 21 leggi e con questa procedura la Commissione diventa organo deliberante ”.

 “La legge – aggiunge Ferrazzi – dovrà prevedere specifici obblighi per la Giunta regionale, come ad esempio la predisposizione di piani annuali quali strumenti di attuazione del programma triennale. Piani di spesa suddivisi per capitoli e obiettivi sono lo strumento attraverso il quale Regione Lombardia intende ottimizzare la spesa nel modo più trasparente possibile. Altro elemento di rilievo è l’introduzione di apposite indicazioni per la valorizzazione delle specificità del territorio lombardo e del patrimonio storico, anche correlato a eventi e ricorrenze,  e delle attività culturali della nostra regione, coinvolgendo – conclude  -  sia le imprese che il mondo dell’associazionismo e del volontariato”.

Tags:
culturaregione lombardialuca ferrazzi







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.