A- A+
Milano
Da Pdl a Ncd e ritorno a Fi: inizia il controesodo verso Arcore

di Fabio Massa

Per adesso è un movimento carsico. Tenuto quasi nascosto. Ma - spiegano i bene informati ad Affaritaliani.it - il movimento c'è, eccome. Spinto da sondaggi che definire disastrosi, per il Nuovo Centrodestra che voleva stare in doppia cifra, è poco. Pare che sulla piazza di Milano stiano emergendo ogni giorno di più i "forzisti di ritorno". Ovvero quegli esponenti che, sulle ali dell'entusiasmo, hanno aderito al Nuovo Centrodestra lasciando il Pdl che poi è tornato ad essere Forza Italia. La Lombardia, anche per la forte presenza ciellina, è uno dei pilastri del movimento di Alfano (e Formigoni). Per questo non è passata inosservata la visita ad Arcore da parte di uno dei "colonnelli" di Ncd. L'oggetto della discussione sarebbe stato appunto il rientro tra gli azzurri, che il Cavaliere avrebbe però liquidato con una battuta. Intanto, chi pare abbia deciso di fare ritorno all'ovile (dopo l'avanti e indietro di Alan Rizzi) è l'ex vicecoordinatore milanese del Pdl, Giuseppe Lardieri. Trasferitosi poi in Ncd, si è prontamente insediato nella segreteria, diventando responsabile della formazione. Adesso pare sia andato in viale Monza per tornare azzurro. L'escamotage? Non avrebbe firmato il modulo di adesione a Ncd...

@FabioAMassa

Tags:
pdlncdarcore







A2A
A2A
i blog di affari
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.