A- A+
Milano
Dg Sanità, Maroni trema. Ecco il vero motivo della lite con Salvini. Cattiverie

di Fabio Massa

CATTIVERIA-1/ Ma volete saperlo che cosa terrorizza davvero la Regione Lombardia? Mica la riforma della sanità, o la riforma di Mantovani, o la legge di Rizzi. Macché. Il problema, secondo quanto può riferire Affaritaliani.it, è che a Roma avrebbero proprio tanta voglia di istituire l’albo dei direttori generali della sanità. In pratica, il controllo dei dg (che scadono nel 2015, e che quindi iniziano ad essere in fibrillazione) verrebbe ad essere tolto definitivamente alla politica regionale. Addio poltrone. Tutto il resto? E’ noia.

CATTIVERIA-2/ Il segretario generale Andrea Gibelli sta procedendo. Un passo dopo l’altro, metodico come un alpino. Così, secondo quanto può riferire Affaritaliani.it, la macchina della Regione Lombardia sta lentamente cambiando faccia. Ad esempio, uno dei dirigenti apicali Luca Dainotti, è stato spostato a gestire l’applicazione della Delrio. Al suo posto è arrivato il lodigiano Filippo Bongiovanni, che si è seduto da qualche mese sulla poltrona di Direttore Centrale. Francesco Baroni, direttore della programmazione ha deciso di smettere il suo lavoro per Regione Lombardia, e al suo posto è arrivato Alessandro Visconti, da sempre vicino alle posizioni leghiste.

CATTIVERIA-3/ Litigano. Eccome se litigano. Sembra che litigano poco, e invece litigano tantissimo. Matteo Salvini e Roberto Maroni sono ai ferri cortissimi. Ma perché? Vociferano della mancata investitura assessorile di Ciocca. E invece, pare da rumors di Affari, il motivo vada ricercato a… Nerviano!

@FabioAMassa

Tags:
dg sanitàsalvinimaroni







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.