A- A+
Milano

Domenica 21 aprile Milano corre per ricordare le vittime di Boston e contro ogni terrorismo. Per testimoniare, con una corsa attraverso  le  vie  del  centro,  la  propria  solidarietà  con  il popolo statunitense e con i maratoneti e gli sportivi di tutto il mondo.

L'appuntamento  è,  significativamente,  in Piazza Beccaria, a fianco di un luogo  simbolo per Milano come Piazza Fontana, alle ore 15. La corsa (ma si potrà  anche  semplicemente  camminare)  si  snoderà  per  le vie Manzoni e Turati,  toccherà  il Consolato degli Stati Uniti d'America e si concluderà ai giardini pubblici 'Indro Montanelli'.

"Invitiamo  tutti i milanesi a partecipare - ha dichiarato l'assessora allo Sport  Chiara  Bisconti  -  abbiamo  deciso di promuovere questa iniziativa spinti  anche dai tantissimi runners milanesi, 13 dei quali erano a Boston. Quello  che  è  successo  è  impensabile e inaccettabile. Getta un'ombra di angoscia  su  tutte  le  prossime  corse  podistiche.  Colpire la gioia del correre  insieme  è  un  atto  vigliacco che va combattuto collettivamente, scendendo  in  strada  e  percorrendo un pezzo di Milano: ognuno a modo suo potrà  esprimere così la propria solidarietà alle famiglie delle vittime di Boston  e  a tutti coloro che, in tutto il mondo, piangono i propri cari, i propri bambini, per inumani atti di terrorismo".
 

Tags:
boston







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.