A- A+
Milano
Ex caserma Mameli sgomberata

Nella mattinata di lunedì 30 marzo le forze dell’ordine hanno iniziato e poi portato a termine lo sgombero dell’ex caserma dei bersaglieri di viale Suzzani, occupata lo scorso 14 aprile dagli "squatter" del "Pirata Riot Club".

La notizia è stata diffusa dagli stessi attivisti sulla loro pagina Facebook. Per il momento non si ha notizia di scontri o disordini. L'ex caserma Mameli si trova in via Suzzani, zona Bicocca, periferia nordovest di Milano. Si tratta di uno spazio enorme, largo 105mila metri quadri, nel quale oltre agli edifici c'e' un ampio giardino, locali pizzeria, palestre. Gli anarchici del gruppo Proprieta' Pirata raccontano che il loro obiettivo consisteva nel rimodernare una struttura progressivamente abbandonata da 15 anni e completamente vuota da 9 per restituirla al quartiere. "Non ci spieghiamo perche' l'amministrazione comunale abbia insistito nello sgombero, stavamo cercando di fare qualcosa di utile per la zona", hanno detto gli ex occupanti. Lo sgombero si e' svolto senza tensioni.

GALLERA: PRIMO PASSO PER IL RIPRISTINO DELLA LEGALITA’ - “Meglio tardi che mai. Finalmente è arrivato lo sgombero dell’ex caserma Mameli che Forza Italia ha chiesto con forza con un presidio organizzato nei giorni scorsi in via Suzzani. Speriamo solo sia l’inizio di un percorso volto al ripristino della legalità a Milano. Ci aspettiamo che le forze dell’ordine continuino a lavorare in questa direzione, la città deve essere riportata alla legalità. Non è ammissibile che ci siano zone franche in cui occupare abusivamente è ben tollerato. Mi riferisco agli stabili privati in cui si sono insediati centri sociali e sbandati di ogni genere, come in via Ruggero Settimo, in piazza Stuparich o nell’area dell’ex macello di via Lombroso, per non parlare di interi quartieri ALER come a Lorenteggio, Calvairate o Corvetto. Negli anni si è registrato un crescendo senza limiti che vede l’illegalità dilagare ad ogni livello dinnanzi al totale disinteresse della giunta Pisapia. Ci auguriamo che lo sgombero di oggi sia il primo passo per riportare Milano in un clima di sicurezza e in cui venga rispettato il principio del rispetto delle regole”. Così ha dichiarato il Coordinatore Cittadino FI Milano Giulio Gallera.

Tags:
casermasgombero







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.