A- A+
Milano

 

 

expo cantiere 500

Soddisfazione per l'impegno della Casa Bianca per un padiglione statunitense per Expo e' stata espressa dal sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e dal sottosegretario all'Esposizione, Maurizio Martina. "L'impegno della Casa Bianca in collaborazione con l'organizzazione 'Friends of the U.S. Pavillion Milano 2015' e' un ulteriore passo in avanti sulla strada della partecipazione degli Stati Uniti all'Esposizione Universale milanese", ha scritto in una nota Pisapia.

"Una conferma dell'importanza che i temi della sicurezza alimentare e dello sviluppo sostenibile rivestono per il futuro del Pianeta". "Le notizie che giungono da Washington sono ottime", ha commentato Martina. "Con l'incontro di oggi tra il premier Letta e il presidente Obama, Expo 2015 e' entrata a tutti gli effetti nell'agenda degli obiettivi comuni fondamentali di Italia e Stati Uniti e questo e' un fatto estremamente importante. Seguiremo anche nelle prossime settimane il lavoro preparatorio che gli Usa stanno completando e siamo naturalmente pronti ad accoglierli a Milano per la grande Esposizione 2015". "Infine -conclude il sottosegretario -, ancora una volta, va lodato l'impegno del nostro premier per la tenacia della sua azione verso Expo e per il grande lavoro internazionale che sta conducendo in prima persona".

Tags:
expomartinapisapia







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.