A- A+
Milano


 

letta camera (3)

Il presidente del Consiglio Enrico Letta incontrerà questa mattina i giornalisti nella sede di Expo 2015 S.p.A., in via Rovello 2. Lo comunica la stessa società Expo con una nota. Il pidiellino Fabrizio Sala all'Expo e internazionalizzazione delle imprese e il leghista Ugo Parolo ai rapporti con le istituzioni e all'attuazione del programma. I nomi dei due sottosegretari che saranno nominati oggi sono stati confermati da Roberto Maroni, a margine di un convegno con i sindaci e gli amministratori lombardi, organizzato dalla Lega Nord a Milano. "Con queste due nomine si chiude la vicenda della messa a punto della macchina amministrativa. La fase di rodaggio della nuova giunta puo' dirsi conclusa e quindi possiamo partire a tutta birra", ha affermato il governatore lombardo. Maroni, nei giorni scorsi, alla Camera di commercio di Monza, aveva garantito che avrebbe nominato un brianzolo sottosegretario all'Innovazione, con il compito di coordinare una cabina di regia, un tavolo sulla produttivita' da insediare proprio a Monza. E aveva parlato di un altro sottosegretario che si sarebbe occupato di Expo e attuazione del programma. Rimescolate, quindi, le deleghe, il brianzolo Sala, 42 anni, si occupera' di Expo e imprese; mentre Parolo, 50 anni, nato a Bellano, Lecco, e' stato affidato l'attuazione del programma della giunta. La delega per Expo al sottosegretario Maurizio Martina "e' stata una sorpresa anche per me. Ne parlavo con il sindaco Pisapia, anche per lui è stata una sorpresa". Lo ha detto il presidente della Regione Roberto Maroni a margine di "Cibi d'Italia" al Castello Sforzesco. ù

-EXPO, MARONI: "DELEGA A MARTINA UTILE, DIMOSTRA INTERESSE GOVERNO"-  "Non dico 'piu' gente c'e' meglio e'' ma questa nomina e' utile perche' dimostra l'interesse del governo italiano a Expo". Lo ha detto il presidente della Regione Roberto Maroni a margine di "Cibi d'Italia" riguardo alla delega ad Expo per il sottosegretario Maurizio Martina. "Lunedi' mattina - ha detto Maroni - incontreremo il presidente del consiglio Enrico Letta e penso che sia l'occasione per fare Milano capitale d'Europa per Expo. Il fatto che il governo abbia nominato un sottosegretario mi sembra una cosa interessante".

FORMIGONI: "INACCETTABILE SE LETTA ESCLUDESSE IL PDL DALLA GOVERNANCE"-  "Sarebbe inaccettabile se il Presidente Letta escludesse il Pdl dalla governance di Expo 2015. Cosi come sarebbe cieco il Pdl se accettasse una simile scorrettezza. Ricordo a Letta qualcosa che gia' dovrebbe conoscere: tutti i Governi precedenti, da Prodi a Berlusconi, hanno garantito la presenza in Expo anche dell' "altra" parte politica. Sarebbe paradossale che proprio il capo di un governo di larghe intese escludesse il Pdl proprio nella fase decisiva. O Expo e' di tutti e appare di tutti oppure rischia di essere un elemento divisivo". Lo afferma l'ex governatore Roberto Formigoni

Tags:
expolettamartina







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.